"Il silenzio è stato a lungo confuso con la neutralità, ed è stato presentato come una condizione necessaria all'azione umanitaria. Dalle sue origini, MSF è stata creata per opporsi a questa tesi."

"Non siamo sicuri che le parole possono salvare delle vite, ma sappiamo con certezza che il silenzio uccide." 

Dr James Orbinski, allora Presidente di MSF International, quando ritira il Premio Nobel per la Pace per conto di MSF nel 1999.