Una parte essenziale del nostro mandato è accendere i riflettori sulle condizioni di vita delle popolazioni che assistiamo e denunciare le violazioni dei diritti e le atrocità di cui siamo testimoni. Per questo motivo da anni portiamo avanti un’attività di sensibilizzazione anche nelle scuole sulle tematiche dell’assistenza e dell’aiuto umanitario. Quest’anno abbiamo deciso di portare in classe la campagna #Milionidipassi

Abbiamo  lanciato #Milionidipassi perché la fuga di milioni di persone da guerre e povertà è una delle crisi umanitarie più gravi del momento. Il mondo della scuola può dare un grande contributo nel radicare nelle nuove generazioni una maggiore consapevolezza di cosa siano le migrazioni e di chi siano quei migranti che non hanno scelto di partire ma sono stati obbligati a farlo.

Il kit educativo che proponiamo comprende un manuale per insegnanti, un dossier di approfondimento e un video documentario che permetta di lavorare in classe sui temi delle migrazioni forzate e dei diritti delle popolazioni in movimento. Il manuale educativo è stato pensato per integrare nella propria programmazione didattica alcune unità di approfondimento sui temi delle migrazioni, delle crisi umanitarie e dei diritti delle popolazioni in movimento. 

All’interno del percorso sarà possibile entrare in contatto con i nostri volontari sul territorio italiano e, quando possibile, con un operatore umanitario che porti la propria testimonianza diretta. 

Ci auguriamo che, grazie al progetto nelle scuole, anche i più giovani possano fare dei “passi” insieme a noi, partecipando e apportando idee nuove alla discussione sulle migrazioni forzate.

Sei un docente?