A dicembre, si è concluso un progetto di tre anni che ha contribuito a sviluppare una maggiore consapevolezza, diagnosi e trattamento del morbo di Chagas. 

Cosa facciamo

  • 15.330 persone sono state testate per il Chagas
  • 1.632 hanno ricevuto trattamento. 

Dove siamo

Boqueròn

I servizi medici per il potenzialmente fatale morbo di Chagas, causato da un’infezione parassitaria trasmessa da una cimice della famiglia delle triatomine, sono particolarmente carenti nelle remote aree rurali del Chaco paraguayano. 

A Boquerón, MSF, in collaborazione con il Ministero della Salute, ha testato una strategia di intervento per portare la diagnosi e il trattamento più vicini alle comunità maggiormente isolate del Chaco. Le attività sono state integrate nell’ospedale regionale di Boquerón, in due ospedali minori, e in 15 centri di salute e presidi sanitari.

Le équipe mobili hanno anche visitato 120 comunità remote che non avevano un’infrastruttura sanitaria locale. 

Il progetto prevedeva anche attività di educazione comunitaria in tutto il paese e formazione di personale medico (attraverso seminari e incontri accademici) e di chi era responsabile della sorveglianza entomologica del baco.

Una Guida Scolastica sul Chagas è stata creata in collaborazione con un gruppo di insegnanti, e 169 persone sono state formate per usarla come strumento di educazione sanitaria. 
In totale, nel corso del progetto, 15.330 persone sono state testate per il Chagas e 1.632 hanno ricevuto trattamento. 

MSF continua a fornire supporto a distanza alle autorità sanitarie del Paraguay per lo sviluppo di un protocollo nazionale per la diagnosi e il trattamento del Chagas. MSF fa pressione perché l’assistenza per il Chagas venga fornita  all’interno del sistema sanitario di base, integrata con l’educazione comunitaria, la sorveglianza e il controllo entomologico. 

La presenza di MSF nel Paese:

  • Operatori a fine 2013: 55
  • Operiamo nel Paese dal: 2010

Notizie & Pubblicazioni correlate