5 Agosto 2010

Dati ufficiali parlano di più di 3milioni di persone colpite dalle alluvioni e più di 1.500 morti. Altre piogge sono previste nei prossimi giorni e potrebbero causare altre alluvioni e colpire zone per ora risparmiate. Con il ritirarsi delle acque, alcune delle aree nei giorni scorsi inaccessibili sono oggi raggiungibili.
Aerei cargo di MSF partiranno dall’Europa alla fine della settimana, con un carico di 90 tonnellate di medicinali, kit per il trattamento del colera e materiali per la potabilizzazione dell’acqua e per il miglioramento delle condizioni igieniche.

I team di MSF, oltre ad incrementare le attività di assistenza medica e umanitaria, continuano a valutare i bisogni nei distretti di Malakand e Peshawar nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa e in molte altre località del Belucistan, dove si ritiene vi siano comunità isolate che ancora non sono state raggiunte de nessun tipo di assistenza. Oggi MSF inizierà voli in elicottero per raggiungere le zone ancora inaccessibili.

Oltre ad aumentare le attività mediche, le due priorità di MSF sono fornire acqua potabile e migliorare le condizioni igieniche per prevenire la diffusione di infezioni delle vie respiratorie, diarrea e infezioni della pelle. I team di MSF stanno inoltre predisponendo piani d’emergenza per il trattamento di malattie propagate dall’acqua, come il colera, anche se la situazione resta tutt’ora sottocontrollo.

Il 4 agosto, a Charsadda, attraverso un sistema di cliniche mobili, MSF ha cominciato a fornire assistenza medica di base raggiungendo 1.400 persone e nei prossimi giorni aumenterà i team mobili per raggiungere altre persone. Il sistema di cliniche mobili è inoltre uno strumento chiave per identificare nuovi agglomerati di persone che potrebbero aver bisogno di acqua potabile, beni di prima necessità e kit igienici.

Punti di distribuzione d’acqua sono stati allestiti a Charsadda, nel Lower Dir (vicino Khazana ) e in 8 località dello Swat (circa 100.000 persone). Inoltre, MSF garantisce la fornitura di acqua potabile all’ospedale distrettuale nel Lower Dir.

A Tangi, a nord di Charsadda, MSF ha identificato nuclei familiari che hanno perso le loro case e che vivono in edifici scolastici. I bisogni medici sono coperti, ma MSF sta pianificando una distribuzione di kit igienici, kit per costruire ripari e kit da cucina. Altre distribuzioni verranno effettuate nei prossimi giorni per le migliaia di famiglie sfollate nei distretti di Nowshera e Peshawar.

Nella zona di Nowshera, dal primo agosto MSF ha iniziato a supportare il Pabbi Satellite Hospital. L’équipe medica di MSF effettua una media di 275 visite al giorno e le patologie più frequentemente riscontrate sono: malattie della pelle e diarrea acuta.

Dal 2 agosto, MSF supporta anche l’ospedale distrettuale di Nowshera, concentrandosi sulle attività di pronto-soccorso e ambulatoriali. Nei prossimi giorni, prima di riconsegnare l’ospedale alle autorità locali, MSF ripristinerà i sistemi di fornitura elettrica e di acqua potabile. MSF ha fornito anche 3 ambulanze per il trasferimento dei pazienti.

Nell’area di Nowshera, MSF sta allestendo un piano per aumentare la fornitura di acqua potabile.

Nell’area di Peshawar, con un sistema di cliniche mobili MSF fornisce supporto alle strutture sanitarie locali.

A Bakhtirabad, una delle città più colpite del Belucistan, MSF ha distribuito tende e kit igienici per circa 750 famiglie. Nel canale di Fadfedar, sempre in Belucistan, i team di MSF hanno distribuito kiti igienici, da cucina e taniche per l’acqua a oltre 250 famiglie. Nei prossimi giorni verranno effettuate altre distribuzioni che includeranno pastiche di cloro (per disinfettare l’acqua) e zanzariere per prevenire la malaria.

In Belucistan sono ancora incorso missioni esplorative e raggruppamenti di persone bisognose di assistenza medica e umanitaria sono state già identificate nelle zone di Manjoshori e Kabula. MSF sta pianificando distribuzioni di tende, kit igienici per circa 20.000 famiglie in Belucistan e verranno attivate due cliniche mobili.



Notizie & Pubblicazioni correlate