12 Febbraio 2016

La risposta del Presidente di MSF Italia Loris De Filippi all'annuncio dell'intervento Nato nel Mar Egeo:

“Più di 300 uomini, donne e bambini sono annegati nel Mar Egeo soltanto quest’anno nel disperato tentativo di raggiungere l’Europa. In questo contesto, il coinvolgimento della NATO nella ‘sorveglianza degli attraversamenti illegali’ è pericolosamente miope. Le persone continueranno a rischiare la loro vita in cerca di sicurezza e protezione, indipendentemente dagli ostacoli imposti dall’UE e ora anche dai leader della NATO. Quante altre morti ci vorranno prima che l’Europa, la Turchia e altri paesi concentrino le proprie energie nel creare soluzioni umanitarie invece di misure deterrenti che mancano in modo evidente l’obiettivo?” Loris De Filippi, Presidente di MSF Italia.

Le drammatiche conseguenze medico-umanitarie di queste politiche sulla migrazione sono al centro del rapporto MSF "Corsa a ostacoli verso l'Europa".

Firma l'appello #MILIONIDIPASSI per restituire umanità al tema delle migrazioni forzate e garantire il diritto di tutti ad avere salva la vita. 

Notizie & Pubblicazioni correlate