1 Agosto 2016

Ieri l’ospedale di Al-Redwan, supportato da MSF nella città di Jasim in Siria meridionale, è stato colpito da attacchi aerei.

Nell'attacco sono morte 6 persone di cui 2 donne, 2 bambini, un farmacista e il direttore amministrativo. Non abbiamo ancora notizie sul numero di feriti, i pazienti sono stati trasferiti ad altre strutture nelle città vicine. L'ospedale di Al-Redwan era l'unico ospedale pubblico in funzione a Jasim, città di circa 65.000 abitanti. L'ospedale offriva servizi come pronto soccorso, cure ostetriche e neonatali, servizi ospedalieri e ambulatoriali e aveva 3 sale operatorie.

Nel solo mese di giugno, l’ospedale ha effettuato 140 interventi chirurgici. Ci lavoravano 27 medici, 15 tecnici, 30 infermieri e 3 ostetriche.

Notizie & Pubblicazioni correlate