Paesi

7 Agosto 2013

Indagine di MSF conferma che la mortalità fra i rifugiati è dovuta principalmente alle violenze subite

1 Agosto 2013

Medici Senza Frontiere sta rispondendo a una nuova ondata di violenza che è scoppiata in alcune zone della regione sudanese del Darfur, lungo il confine con il Ciad

25 Giugno 2013

Decine di migliaia di rifugiati e rimpatriati in Ciad, fuggiti dai violenti scontri nel vicino Darfur dall’inizio di gennaio, hanno ancora disperato bisogno di acqua pulita, ripari adeguati e accesso all’assistenza sanitaria

9 Settembre 2010

Alessandro Tuzza, capo missione di MSF in Sudan: “Dopo l’incidente, 46 persone hanno raggiunto i nostri centri sanitari, molte con gravi ferite da arma da fuoco”

29 Maggio 2009

Aggiornamento sulle attività di MSF in Darfur

12 Marzo 2009

Le tre persone in mano ai rapitori sono un infermiere canadese, un medico italiano e un coordinatore medico francese

12 Marzo 2009

In seguito al rapimento dei suoi operatori, fra cui un italiano, MSF ritira tutto lo staff internazionale dai progetti in Darfur

26 Agosto 2008

MSF evacua 49 feriti

22 Febbraio 2008

La situazione nella regione di Birak, nel Ciad orientale, è estremamente instabile.

13 Febbraio 2008

MSF chiede un accesso immediato e incondizionato ai civili rimasti nelle zone colpite