Paesi

27 Agosto 2014

Per 50 giorni, l’ospedale Al-Shifa di Gaza ha vissuto al ritmo della guerra, poi della tregua e di nuovo della guerra. La sera del 25 agosto, è arrivato il cessate il fuoco permanente, che ha portato un grande sollievo alle équipe di MSF e a tutta la popolazione di Gaza.

13 Agosto 2014

Michele Beck, coordinatore medico di MSF, approfitta della tregua per andare a nord della Striscia di Gaza, seriamente danneggiata durante la guerra.

7 Agosto 2014

Il Dott Abu Abed è un palestinese di Gaza che ha lavorato per Medici Senza Frontiere (MSF) durante gli ultimi dieci anni. Da quando Israele ha lanciato la sua offensiva, i primi di luglio, Abu Abed è stato Coordinatore delle attività mediche di MSF a Gaza. Da quando il cessate il fuoco è entrato in vigore, martedì, lui e la sua famiglia sono tornati alla tranquillità, e sperano che la tregua durerà.

5 Agosto 2014

Intervista al coordinatore medico di MSF nell’ospedale di Al-Shifa, Gaza

31 Luglio 2014

Da quando è iniziata la guerra, diversi membri palestinesi dell’équipe MSF a Gaza si sono rifugiati nei nostri uffici, dove si sentono sicuri e trovano un po’ di conforto, sostenendosi l’un l’altro. Uno di loro condivide con noi i suoi pensieri.

30 Luglio 2014

Gli ultimi aggiornamenti via twitter sulle attività delle nostre équipe mediche a Gaza.

29 Luglio 2014

Condanniamo duramente l'attacco sferrato il 28 luglio contro l’ospedale di Al Shifa a Gaza City, l’ospedale di riferimento per l'intera Striscia di Gaza, dove lavora anche un’équipe chirurgica di MSF.

26 Luglio 2014

A causa dei bombardamenti, il numero di persone sfollate nei pressi dell’ospedale Al- Shifa, all’interno delle scuole dell’UNRWA, dai vicini o dalle proprie famiglie, supera le 150.000 unità, quasi un abitante su dieci. Il personale palestinese MSF non viene risparmiato.

23 Luglio 2014

Sono le 8 del mattino quando l’équipe MSF ritorna dalla notte passata all’ospedale al-Shifa, nel centro di Gaza City. Durante tutta la notte, i feriti sono stati portati nel reparto d’emergenza.

21 Luglio 2014

Dall’inizio dell’operazione “Margine Protettivo”, la maggioranza dei morti e dei feriti a Gaza sono civili e anche gli operatori medici stanno diventando un obiettivo.

Pagine