Paesi

4 Ottobre 2017

In un nuovo rapporto dal titolo “Giochi di violenza”, denunciamo le violenze perpetrate dalle autorità e dalla polizia di frontiera degli Stati membri europei ai confini della Serbia con l’Ungheria, la Bulgaria e la Croazia.

25 Luglio 2016
Il 9 marzo 2016, i leader europei hanno annunciato la chiusura della cosiddetta “rotta balcanica” dopo che Croazia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (FYROM) e Slovenia hanno chiuso le frontiere alle persone che cercavano di attraversarle per cercare asilo nell’Europa del nord. Per migliaia di persone in fuga, questa rotta rappresentava uno dei pochi modi per raggiungere sicurezza e protezione in Europa.
10 Settembre 2015

Migliaia di rifugiati, principalmente siriani, stanno arrivando a Roszke, lungo la frontiera serbo-ungherese. Le équipe di MSF hanno avviato una clinica mobile per le persone che, dopo essere state in viaggio per settimane, necessitano di assistenza medica.