22 Giugno 2017

Nel Niger sud-orientale, l’epidemia di epatite E scoppiata due mesi fa colpisce in particolare le donne incinte. Delle 186 donne ricoverate nel principale centro di salute materno-infantile nella città di Diffa, 34 sono morte in seguito a gravi complicazioni causate dalla malattia. Fra gli 876 casi di epatite E registrati l’11 giugno, la maggior parte delle persone colpite sono rifugiati e profughi.

26 Aprile 2017
L’attuale epidemia di epatite E a Diffa, dichiarata dalle autorità del Niger la scorsa settimana, evidenzia le cattive condizioni igienico-sanitarie in cui vive la gran parte degli sfollati e dei rifugiati nella regione. Lo afferma oggi MSF, che lavora nell’area insieme al Ministero della Salute locale.
 
10 Febbraio 2017

Un’epidemia di epatite E si sta diffondendo ad Am Timan, in Ciad, nella regione sud-orientale del Salamat.

17 Agosto 2015

Con gli scontri ancora in corso nell’Unity State, in Sud Sudan, ancora più persone stanno cercando rifugio nel Campo di protezione dei civili delle Nazioni Unite a Bentiu, dove vivono oggi circa 110.000 persone sfollate – il doppio rispetto a pochi mesi fa.