10 Ottobre 2014

Dopo nove mesi in Pakistan, Saràh lascia il paese incoraggiata dai risultati positivi che le sessioni di assistenza alla salute mentale hanno avuto su una popolazione afflitta da conflitti, povertà e da difficili sfide della vita.