• MSF Logo
19 Maggio 2008

Guarda la galleria fotografica

lo staff di MSF fornisce assistenza sanitaria

A due settimane dal ciclone Nargis che ha devastato il Myanmar (Birmania), i bisogni rimangono immensi nel delta dell’Irrawaddy. Le equipe di Medici Senza Frontiere (MSF) stanno fornendo assistenza medica e stanno distribuendo aiuti a decine di migliaia di persone. MSF chiede un aumento immediato delle operazioni di soccorso che sono finora sono state lente e insufficienti.

Centinaia di migliaia di persone hanno perso le loro case, e molti sono radunati in campi provvisori. Hanno urgente bisogno di cure mediche, acqua potabile, cibo e altri generi di prima necessità. Altrove, i sopravvissuti vivono tra i resti delle loro case, circondati dall’acqua e dai cadaveri.

 

Notizie & Pubblicazioni correlate