Medici Senza Frontiere (MSF) si rallegra per la guarigione della collega infettata dal virus Ebola in Liberia, a metà settembre, notizia confermata oggi dal Ministero della Salute francese.

17/10/2014

L’annuncio della chiusura di Mare Nostrum all’inizio di novembre arriva appena dieci giorni dopo le dichiarazioni del premier Renzi secondo cui l’operazione sarebbe continuata “finché non ci sarà un impegno dell’Unione Europea uguale o se possibile superiore”

16/10/2014

Intervista Bertrand Draguez, il direttore medico di MSF, attualmente impegnato sull’epidemia di Ebola in Africa occidentale. In questa intervista spiega l’importanza di sviluppare vaccini e trattamenti per l’Ebola, gli elementi necessari perché abbiano un impatto sull’epidemia e perché MSF sta adottando misure straordinarie per facilitare la ricerca clinica di potenziali trattamenti.

14/10/2014

Poche settimane fa era un campo di manioca. Oggi, invece, è una scintillante città di tende fuori luogo quanto una navicella spaziale nella boscaglia circostante. Quattro enormi tendoni sono circondati da tende più piccole e costruzioni di mattoni, separate da recinzioni arancioni e costellate di sedie viola. È l’ultimo dei centri MSF per il trattamento dell’Ebola, sorto non lontano da Bo, la seconda città della Sierra Leone.

ELWA 3 Ebola management center in Monrovia
13/10/2014

Cokie, esperta di igiene MSF, in Liberia ci racconta la storia di Samuel, un bambino rimasto orfano a causa dell'Ebola che ha ucciso entrambi i suoi genitori.

Saràh Dina
10/10/2014

Dopo nove mesi in Pakistan, Saràh lascia il paese incoraggiata dai risultati positivi che le sessioni di assistenza alla salute mentale hanno avuto su una popolazione afflitta da conflitti, povertà e da difficili sfide della vita.

Donka Ebola treatment centre in Conakry, Guinea.
09/10/2014

Già in precedenza, il Centro Donka aveva dovuto affrontare l’aumento dei casi di Ebola ma era riuscito a rispondere all’emergenza aumentando la propria capacità. Ora, tuttavia, con l'arrivo di così tanti nuovi pazienti, tra cui molti bambini che richiedono un alto livello di attenzione, il Centro è al limite dello spazio fisico disponibile.

06/10/2014

MSF conferma che un membro della propria équipe internazionale impegnata in Sierra Leone è risultato positivo all’Ebola.

06/10/2014

Anche quest'anno la nostra presenza al Festival “Internazionale a Ferrara” è stata ricca di incontri, dibattiti e partecipazione. Il racconto del 3, 4 e 5 ottobre attraverso tweet e immagini.

06/10/2014

Luca, logista MSF appena rinetrato dalla Sierra Leone, ci racconta cosa vuol dire lavorare per fermare quest'epidemia di Ebola senza precedenti: il caldo, le poche ore di sonno, la paura ma anche il coraggio e la speranza di salvare vite umane in una corsa contro il tempo.

03/10/2014

L’Italia e l’Unione Europea devono continuare le operazioni di ricerca e soccorso per salvare vite nel Mediterraneo. È una responsabilità umanitaria che non può essere negoziata o disattesa. E il nostro paese, che detiene la presidenza dell’Unione Europea, ha un ruolo chiave nel consentire ai profughi di cercare protezione internazionale.”