Medici Senza Frontiere (MSF) si rallegra per la guarigione della collega infettata dal virus Ebola in Liberia, a metà settembre, notizia confermata oggi dal Ministero della Salute francese.

24/10/2014

Medici Senza Frontiere (MSF) conferma che uno dei propri operatori internazionali recentemente rientrato dalla Guinea è risultato positivo al virus Ebola.

24/10/2014

A seguito dell’incontro dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sull’accesso e il finanziamento dei vaccini per l’Ebola, che si è svolto ieri, Medici Senza Frontiere (MSF) chiede che siano realizzati tempestivamente i piani per fornire vaccini e trattamenti agli operatori impegnati in prima linea contro il virus.

Iraq - IDP fleeing violence in northern Iraq
23/10/2014

Secondo i dati ufficiali, l'aumento della violenza in Iraq ha causato circa 1.8 milioni di sfollati da gennaio 2014. MSF sta lavorando per fornire assistenza medica sia al popolo iracheno, sia ai rifugiati siriani in Iraq.

Kollie James in Foya is the 1000st Ebola survivor
21/10/2014

Oggi, celebriamo la guarigione di James Kollie, il millesimo sopravvissuto tra tutti i pazienti curati nei progetti di MSF in Guinea, Sierra Leone e Liberia. Il padre Alexander racconta la sua storia.

20/10/2014

Le dichiarazioni del nostro medico Silje Lehne Michalsen, guarita dall'Ebola. Il contagio è avvenuto a Bo in Sierra Leone, dove lavorava nel centro MSF.

17/10/2014

L’annuncio della chiusura di Mare Nostrum all’inizio di novembre arriva appena dieci giorni dopo le dichiarazioni del premier Renzi secondo cui l’operazione sarebbe continuata “finché non ci sarà un impegno dell’Unione Europea uguale o se possibile superiore”

17/10/2014

Salome Karwah è sopravvissuta all’Ebola e ora si prende cura dei pazienti al nostro Centro ELWA3 a Monrovia. Nel blog ci racconta la sua storia.

16/10/2014

Intervista Bertrand Draguez, il direttore medico di MSF, attualmente impegnato sull’epidemia di Ebola in Africa occidentale. In questa intervista spiega l’importanza di sviluppare vaccini e trattamenti per l’Ebola, gli elementi necessari perché abbiano un impatto sull’epidemia e perché MSF sta adottando misure straordinarie per facilitare la ricerca clinica di potenziali trattamenti.

14/10/2014

Poche settimane fa era un campo di manioca. Oggi, invece, è una scintillante città di tende fuori luogo quanto una navicella spaziale nella boscaglia circostante. Quattro enormi tendoni sono circondati da tende più piccole e costruzioni di mattoni, separate da recinzioni arancioni e costellate di sedie viola. È l’ultimo dei centri MSF per il trattamento dell’Ebola, sorto non lontano da Bo, la seconda città della Sierra Leone.

ELWA 3 Ebola management center in Monrovia
13/10/2014

Cokie, esperta di igiene MSF, in Liberia ci racconta la storia di Samuel, un bambino rimasto orfano a causa dell'Ebola che ha ucciso entrambi i suoi genitori.