Previous
  • Alcune notti fa, mentre camminavo sul ponte dell’Aquarius per controllare i pazienti, mi sono fermato a parlare con alcuni ragazzi nigeriani a bordo. Puntavano il dito e lo sguardo a un bagliore all’orizzonte, curiosi di sapere se stessimo raggiungendo l’Europa e sul motivo della nostra sosta così prolungata. Gli ho mostrato sul mio telefono la nostra posizione sulla mappa, eravamo bloccati tra la Sicilia e Malta. Puntando lo sguardo a nord dalla prua potevamo vedere le tenui luci dell’Italia.

  • Nel campo di Kutupalong in Bangladesh, abbiamo aperto un nuovo reparto di maternità. In questo periodo, su dieci letti occupati, quattro accolgono donne Rohingya che hanno subito violenze sessuali. Nella struttura, costruita per resistere alla stagione delle piogge, ci sono stanze private per le neo-mamme che potranno essere assistite senza il rischio che qualcuno le identifichi o ascolti ciò che dicono.

  • Abbiamo avviato la vaccinazione contro l’Ebola per gli operatori che lavorano in prima linea a Bikoro, Provincia dell’Equatore, in Repubblica Democratica del Congo, dove nelle ultime settimane stiamo collaborando con il Ministero della Salute e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il contenimento dell’epidemia.

Seguente

Paesi

24 Agosto 2012

In questo numero:
Sud Sudan, grave crisi umanitaria
Uganda, in fuga dai combattimenti nel Nord Kivu
Repubblica Democratica del Congo, epidemia di malaria
Burkina Faso: malnutrizione
Zimbabwe: vivere con l’HIV/AIDS nelle baraccopoli di Harare

24 Aprile 2012

I rifugiati si sono stabiliti in quattro campi a nord del distretto di Deou, nella provincia di Oudalan e hanno vissuto in condizioni estremamente precarie in rifugi improvvisati.

15 Marzo 2012

In seguito agli scontri scoppiati in Mali, quasi 20.000 persone hanno cercato rifugio nel nord del Burkina Faso: nel campo di Mentao, le équipe di Medici Senza Frontiere distribuiscono acqua e viveri e stanno valutando i bisogni medici di base

29 Maggio 2009

MSF assiste le persone colpite dal morbillo e chiede di poter cominciare al più presto una campagna di vaccinazioni di massa

26 Marzo 2007

MSF lancia un appello urgente alla comunità internazionale.

14 Marzo 2007

MSF ha già vaccinato oltre 800mila persone e lancia l'allarme: le scarse scorte di vaccino potrebbero non essere sufficienti.

19 Settembre 2005

Pessime condizioni igieniche, sovraffollamento in alcune regioni e la mancanza di acqua pulita da bere...

9 Agosto 2005

Centinaia di migliaia di bambini rischiano la vita. MSF sta gestendo uno dei più massicci interventi nutrizionali della sua storia.

8 Agosto 2005

Moussa ha quattro anni. E' morto il giorno dopo che un cargo da 18 tonnellate di aiuti alimentari era stato scaricato all'aeroporto di Maradi, in Niger...