Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente

Paesi

17 Gennaio 2011

A partire da martedì scorso, delle piogge torrenziali hanno causato gravi alluvioni nella montagnosa regione a nord di Rio de Janeiro

7 Dicembre 2009

“Ecco cosa significa vivere qui: meglio per te se non vedi, non senti, non parli. Quando scoppia la violenza, ognuno si fa i fatti suoi. È terrificante”

20 Maggio 2009

Mario racconta la sua esperienza di logista amministratore finanze

3 Settembre 2008

MSF plaude alla decisione del Brasile, che crea un importante precedente e contribuisce ad aumentare l’accesso ai farmaci antiretrovirali

6 Agosto 2008

“Si tratta di un’area completamente tagliata fuori dal resto di Rio, ci sono barriere che la isolano – la polizia non può entrare, le ambulanze non passano nei vicoli stretti.”

7 Marzo 2008

MSF offre cure d’urgenza a Complexo do Alemão, un quartiere violento di Rio de Janeiro

23 Luglio 2007

Quintuplicati i costi delle nuove terapie. E i bambini continuano a essere trascurati.

26 Dicembre 2001

Mercoledì 26 dicembre, un team di MSF è partito per Petropolis per condurre una missione esplorativa. La maggior parte degli sfollati è stata alloggiata in centri d'accoglienza.

13 Novembre 2001

Novembre 2001. MSF sta per trasferire alle ONG locali la responsabilità di due dei suoi progetti brasiliani, Costa Barros e Médicos Solidários.