Previous
  • Dopo un intervento di emergenza di due mesi nella Provincia dell’Equatore in Repubblica Democratica del Congo (RDC), le nostre équipe hanno iniziato a passare il testimone della risposta contro l’Ebola al Ministero della Salute locale e ad altre organizzazioni non governative a Mbandaka, Bikoro, Itipo e Iboko.

  • Alcune notti fa, mentre camminavo sul ponte dell’Aquarius per controllare i pazienti, mi sono fermato a parlare con alcuni ragazzi nigeriani a bordo. Puntavano il dito e lo sguardo a un bagliore all’orizzonte, curiosi di sapere se stessimo raggiungendo l’Europa e sul motivo della nostra sosta così prolungata. Gli ho mostrato sul mio telefono la nostra posizione sulla mappa, eravamo bloccati tra la Sicilia e Malta. Puntando lo sguardo a nord dalla prua potevamo vedere le tenui luci dell’Italia.

  • Nel campo di Kutupalong in Bangladesh, abbiamo aperto un nuovo reparto di maternità. In questo periodo, su dieci letti occupati, quattro accolgono donne Rohingya che hanno subito violenze sessuali. Nella struttura, costruita per resistere alla stagione delle piogge, ci sono stanze private per le neo-mamme che potranno essere assistite senza il rischio che qualcuno le identifichi o ascolti ciò che dicono.

Seguente

Paesi

27 Novembre 2017

Più di 300mila persone vivono nelle baraccopoli affollate di Tondo, vicino a Manila, la capitale delle Filippine. Qui ci sono pochissimi medici, se ne conta uno ogni 36.000 abitanti.

Qui MSF ha lanciato una campagna di vaccinazione su larga scala per immunizzare 25mila giovani ragazze contro il papilloma virus (HPV), una delle cause principali del cancro della cervice uterina.

18 Aprile 2014

Rapporto sulla risposta di Medici Senza Frontiere all'emergenza nelle Filippine

7 Febbraio 2014

Tra le vittime del tifone Haiyan c’erano molti bambini. In una scuola, nella zona di Tacloban, sono morti 59 alunni. Lo psichiatra Frederique Drogoul descrive il programma di salute mentale di MSF dedicato ai bambini, alle madri e a coloro che affrontano problemi psicologici a tre mesi dal disastro, ai quali vengono fornite cure specialistiche.

7 Febbraio 2014

A tre mesi dal tifone Haiyan che ha devastato le Filippine coinvolgendo 16 milioni di persone, le équipe di emergenza di Medici Senza Frontiere (MSF) testimoniano che sebbene lo sforzo degli aiuti stia procedendo bene, la ripresa del paese richiederà ancora molto tempo.

28 Gennaio 2014

Le nostre équipe hanno curato circa 200 pazienti al giorno

23 Dicembre 2013

Tommaso, logista MSF, ci scrive da Guiuan

20 Dicembre 2013

Scopri e ultime notizie dalle crisi dimenticate nella nuova edizione del nostro TG

17 Dicembre 2013

Stiamo supportando il sistema sanitario in ricostruzione

17 Dicembre 2013

Nelle Filippine stiamo curando molte persone che hanno bisogno di supporto psicologico. Elisa, psicologa MSF a Guiuan, ci racconta la storia di Ana Teresina e il suo coraggio.

2 Dicembre 2013

In questa edizione Filippine, Siria, Repubblica Centrafricana, Colombia, India

Pagine