Previous
  • Dopo un intervento di emergenza di due mesi nella Provincia dell’Equatore in Repubblica Democratica del Congo (RDC), le nostre équipe hanno iniziato a passare il testimone della risposta contro l’Ebola al Ministero della Salute locale e ad altre organizzazioni non governative a Mbandaka, Bikoro, Itipo e Iboko.

  • Alcune notti fa, mentre camminavo sul ponte dell’Aquarius per controllare i pazienti, mi sono fermato a parlare con alcuni ragazzi nigeriani a bordo. Puntavano il dito e lo sguardo a un bagliore all’orizzonte, curiosi di sapere se stessimo raggiungendo l’Europa e sul motivo della nostra sosta così prolungata. Gli ho mostrato sul mio telefono la nostra posizione sulla mappa, eravamo bloccati tra la Sicilia e Malta. Puntando lo sguardo a nord dalla prua potevamo vedere le tenui luci dell’Italia.

  • Nel campo di Kutupalong in Bangladesh, abbiamo aperto un nuovo reparto di maternità. In questo periodo, su dieci letti occupati, quattro accolgono donne Rohingya che hanno subito violenze sessuali. Nella struttura, costruita per resistere alla stagione delle piogge, ci sono stanze private per le neo-mamme che potranno essere assistite senza il rischio che qualcuno le identifichi o ascolti ciò che dicono.

Seguente
22 Novembre 2000

Mercoledì, 22 novembre 2000. Visita al quartiere colpito "per errore" dalla bomba. È nel Beach Camp, poco lontano da noi...

12 Novembre 2000

Domenica, 12 novembre 2000, Visita nel quartiere Salah'edine. Torniamo a visitare un bambino di 8 anni, che presenta disturbi da quando il piano della casa in cui dormiva con i fratelli è stato distrutto.

17 Maggio 2000

MSF è scioccata dall'ulteriore bombardamento di una scuola elementare nel sud del Libano. 4 ordigni sono caduti sulla scuola del villaggio di Arab Salim ieri mattina, uno nell'aula degli esami e tre nel cortile.

16 Maggio 2000

L'organizzazione internazionale medica Medici Senza Frontiere (MSF) ha espresso preoccupazione per la sicurezza e la salute della popolazione civile dello Sri Lanka a seguito della recrudescenza dei combattimenti nelle penisola di Jaffna e dintorni.

2 Marzo 2000

A Chokwe, 25.000 persone sono aggrappate ai tetti e agli alberi: una situazione disperata. Se la diga del Rio dos Elefantes, vicino al Botswana salta - come è verosimile - per loro non c'è scampo.

29 Febbraio 2000

Di fronte all'ampiezza della catastrofe in Mozambico, solo una mobilitazione importante permetterà ¤i soccorrere le centinaia di migliaia di vittime.

22 Febbraio 2000

Oggi, Medici Senza Frontiere ha annunciato ufficialmente il ritiro immediato e totale delle sue équipe dalla provincia di Tuléar, nel sud del Madagascar, per il rifiuto delle autorità del permesso di intervenire nella cura dei malati

8 Febbraio 2000

Un veicolo che trasportava un team dell'organizzazione Medici Senza Frontiere – un etiope, un francese e un altro passeggero – è stato attaccato nella regione di Ogaden in Etiopia.

4 Febbraio 2000

Le piogge torrenziali che la scorsa settimana si sono abbattute sull'Africa meridionale hanno lasciato un percorso di distruzione: i fiumi fuoriusciti dai loro letti hanno portato con sé molte vite e spazzato via strade, ponti e case.