Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente
29 Dicembre 2003

Per fronteggiare gli enormi bisogni della popolazione iraniana colpita dal devastante terremoto dello scorso 26 dicembre, Medici Senza Frontiere (MSF) lancia un appello alla solidarietà degli italiani.

27 Dicembre 2003

Per fronteggiare gli enormi bisogni causati dal terremoto che ha colpito l'Iran, Medici Senza Frontiere (MSF) sta inviando alcuni team per rafforzare quelli già presenti sul luogo del disastro.

18 Dicembre 2003

L’organizzazione umanitaria internazionale Medici Senza Frontiere (MSF) sta portando avanti i test sul terreno sull’uso di un vaccino contro il colera che si è già dimostrato efficace in trial clinici di dimensioni più ridotte.

17 Dicembre 2003

Dall’inizio di dicembre almeno 26mila rifugiati sono arrivati nel Ciad dell’Est in seguito all’escalation del conflitto nella regione di Darfur (Sudan del Nord).

14 Dicembre 2003

Federica è una psicologa: da mesi lavora in Ruanda, con le donne disponibili a tentare una riconciliazione con il recente passato

9 Dicembre 2003

MSF sta chiedendo il permesso di usare una terapia composta dalla combinazione di artemisinina, come raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e considerata la cura più efficace contro la malaria in queste circostanze.

5 Dicembre 2003

Norte de Santander è una delle regioni più insicure della Colombia. Rappresenta un'area strategica al confine con il Venezuela e molto adatta alla coltivazione di coca.

4 Dicembre 2003

Malgrado i 9.735 ostaggi rapiti in questi ultimi tre anni, i 5.285 massacri, le 4.655 persone scomparse per ragioni politiche, i 211 villaggi attaccati, i bambini arruolati... la guerra in Colombia spesso viene dimenticata.

20 Novembre 2003

Curarsi oggi in Liberia è molto difficile, anche nella capitale. All'inizio di settembre, a Monrovia esistevano appena 500 posti letto (1 ogni 3.000 abitanti).

Pagine