Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente
29 Dicembre 2006

Riportiamo la testimonianza di Elena, infermiera, in missione da alcuni mesi in uno dei centri sanitari di MSF a Kisangani (R.D. Congo).

22 Dicembre 2006

Riportiamo la testimonianza di Marina, coordinatrice di un progetto di educazione e comunicazione per la salute materno-infantile nell'isola di Papua, Indonesia.

21 Dicembre 2006

Ciad, sfollati e rifugiati sempre più soli.

21 Dicembre 2006

MSF ha deciso di lanciare una grande Campagna di sensibilizzazione e una raccolta di firme per chiedere alla multinazionale farmaceutica Novartis di rinunciare all'azione giudiziaria avviata contro il Governo indiano.

20 Dicembre 2006

Se vince la multinazionale milioni di persone in tutto il mondo potrebbero perdere l'unica fonte di medicinali a prezzi accessibili.

14 Dicembre 2006

Dopo gli aspri combattimenti tra esercito ciadiano e gruppi ribelli nel Ciad orientale, sabato 25 novembre MSF ha iniziato a curare i feriti nell'ospedale di Abéché, capoluogo dell'est del Paese.

14 Dicembre 2006

MSF lavora nella zona nord-occidentale della Repubblica Centrafricana (RCA) da novembre 2005. Da allora, un aumento delle violenze commesse dalle forze pro- e anti-governative ha causato una massiccia fuga della popolazione e un afflusso di rifugiati.

11 Dicembre 2006

Appello di MSF al governo del Sudan e alle altre parti in conflitto perché sia garantito l'accesso alla popolazione in pericolo.

5 Dicembre 2006

Riportiamo la testimonianza di Benedetta, farmacista, di recente rientrata dalla Costa d'Avorio dove ha riorganizzato la farmacia dell'ospedale in cui operiamo.

4 Dicembre 2006

La Giornata mondiale di lotta all'AIDS.

Pagine