Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente
28 Dicembre 2012

Medici Senza Frontiere è molto preoccupato per le conseguenze mediche delle dichiarazioni delle autorità keniote che esortano migliaia di somali, rifugiati in Kenya, ad abbandonare le aree urbane per spostarsi verso i campi lontani e già sovraffollati

28 Dicembre 2012

È con grande tristezza che Medici Senza Frontiere ricorda il brutale assassinio dei due colleghi Philippe Havet e Andrias Karel Keiluhu ("Kace"), avvenuto a Mogadiscio il 29 dicembre del 2011

27 Dicembre 2012

Matteo, logista, racconta la sua esperienza di 8 mesi in Malawi

24 Dicembre 2012

Trascorrere le feste in missione, ma sempre in famiglia. Ne parliamo con Maria Cristina Cirella, anestesista di MSF

24 Dicembre 2012

La situazione umanitaria in Siria continua a peggiorare man mano che la guerra si intensifica, mentre proseguono gli attacchi contro le strutture sanitarie

21 Dicembre 2012

In questo numero: Repubblica Democratica del Congo, Sud Sudan, Congo, Haiti, Mali

21 Dicembre 2012

Lotta contro il tempo per contenere l'epidemia

20 Dicembre 2012

Una voce dal terreno racconta come si salvano le vite nello Stato più violento del Sud Sudan

18 Dicembre 2012

Nel primo luogo di cura e di degenza per i senzatetto in via Aldini 74, Medici Senza Frontiere fornisce assistenza sanitaria di base ad italiani e stranieri in stato di emarginazione o difficoltà, con sorveglianza medico-infermieristica 24 ore su 24

12 Dicembre 2012

A Roma la mostra multimediale di MSF e NOOR

Pagine