Previous
  • Dopo un intervento di emergenza di due mesi nella Provincia dell’Equatore in Repubblica Democratica del Congo (RDC), le nostre équipe hanno iniziato a passare il testimone della risposta contro l’Ebola al Ministero della Salute locale e ad altre organizzazioni non governative a Mbandaka, Bikoro, Itipo e Iboko.

  • Alcune notti fa, mentre camminavo sul ponte dell’Aquarius per controllare i pazienti, mi sono fermato a parlare con alcuni ragazzi nigeriani a bordo. Puntavano il dito e lo sguardo a un bagliore all’orizzonte, curiosi di sapere se stessimo raggiungendo l’Europa e sul motivo della nostra sosta così prolungata. Gli ho mostrato sul mio telefono la nostra posizione sulla mappa, eravamo bloccati tra la Sicilia e Malta. Puntando lo sguardo a nord dalla prua potevamo vedere le tenui luci dell’Italia.

  • Nel campo di Kutupalong in Bangladesh, abbiamo aperto un nuovo reparto di maternità. In questo periodo, su dieci letti occupati, quattro accolgono donne Rohingya che hanno subito violenze sessuali. Nella struttura, costruita per resistere alla stagione delle piogge, ci sono stanze private per le neo-mamme che potranno essere assistite senza il rischio che qualcuno le identifichi o ascolti ciò che dicono.

Seguente
27 Marzo 2017

Abbiamo depositato un’opposizione al brevetto del Sofosbuvir, farmaco chiave nel trattamento dell’Epatite C, presso l’Ufficio Brevetti Europeo (EPO) per favorire l’accesso al trattamento a basso costo.

29 Ottobre 2014

Il possibile contagio di operatori umanitari impegnati nella lotta contro l’Ebola in Africa occidentale sta creando comprensibili preoccupazioni nelle società dei paesi d’origine. MSF vuole rassicurare il pubblico sulle precauzioni e i protocolli in atto per garantire la maggiore sicurezza possibile per i pazienti e per il nostro staff.

2 Ottobre 2014

Giovedì 2 Ottobre ore 21.00 partecipa alla nostra nostra live chat in diretta con Roberto Scaini Medico MSF appena rientrato dalla Liberia. Roberto racconterà la sua esperienza e risponderà in diretta video alle vostre domande.

26 Settembre 2014

Mamadee salta, si abbassa, fa un passo di lato, prima a sinistra, poi a destra, poi di nuovo a sinistra e ancora a destra, salta di nuovo, gira, si dondola sui fianchi e scuote le braccia. Non si ferma, sembra non stancarsi mai. È difficile credere che Mamadee sia un paziente eppure è uno dei casi confermati di Ebola.

25 Settembre 2014

Discorso di Joaenne Liu Presidente internazionale di MSF all'assemblea generale delle Nazioni Unite. Un nuovo, accorato monito all'azione immediata alle Nazioni Unite.

22 Settembre 2014

Registrazione delle conferenza stampa #StopEbola.
Scopri come stiamo affrontando l'emergenza, a sei mesi dallo scoppio della più grave epidemia di Ebola mai registrata.

22 Settembre 2014

Al via raccolta fondi:"Aiutaci a salvare vite umane". Si dona al 45507 per sostenere i progetti di MSF in Sierra Leone e Liberia - Fino al 4 ottobre.