Previous
  • Alcune notti fa, mentre camminavo sul ponte dell’Aquarius per controllare i pazienti, mi sono fermato a parlare con alcuni ragazzi nigeriani a bordo. Puntavano il dito e lo sguardo a un bagliore all’orizzonte, curiosi di sapere se stessimo raggiungendo l’Europa e sul motivo della nostra sosta così prolungata. Gli ho mostrato sul mio telefono la nostra posizione sulla mappa, eravamo bloccati tra la Sicilia e Malta. Puntando lo sguardo a nord dalla prua potevamo vedere le tenui luci dell’Italia.

  • Nel campo di Kutupalong in Bangladesh, abbiamo aperto un nuovo reparto di maternità. In questo periodo, su dieci letti occupati, quattro accolgono donne Rohingya che hanno subito violenze sessuali. Nella struttura, costruita per resistere alla stagione delle piogge, ci sono stanze private per le neo-mamme che potranno essere assistite senza il rischio che qualcuno le identifichi o ascolti ciò che dicono.

  • Abbiamo avviato la vaccinazione contro l’Ebola per gli operatori che lavorano in prima linea a Bikoro, Provincia dell’Equatore, in Repubblica Democratica del Congo, dove nelle ultime settimane stiamo collaborando con il Ministero della Salute e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il contenimento dell’epidemia.

Seguente
30 Maggio 2018

Abbiamo avviato la vaccinazione contro l’Ebola per gli operatori che lavorano in prima linea a Bikoro, Provincia dell’Equatore, in Repubblica Democratica del Congo, dove nelle ultime settimane stiamo collaborando con il Ministero della Salute e l’OMS per il contenimento dell’epidemia.

30 Maggio 2018

Abbiamo avviato la vaccinazione contro l’Ebola per gli operatori che lavorano in prima linea a Bikoro, Provincia dell’Equatore, in Repubblica Democratica del Congo, dove nelle ultime settimane stiamo collaborando con il Ministero della Salute e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per il contenimento dell’epidemia.

17 Maggio 2018

L’epidemia di Ebola continua nella Provincia dell'Equatore della Repubblica Democratica del Congo, con un altro caso confermato in laboratorio a Mbandaka, città portuale molto affollata, che conta una popolazione di più di un milione di abitanti, situata sul fiume Congo.

10 Maggio 2018

Nelle ultime settimane sono stati documentati 17 decessi per febbre emorragica in Repubblica Democratica del Congo (RDC), distretto sanitario di Bikoro, nella Provincia dell’Equatore. Dopo i test effettuati su 5 campioni, l’Istituto Nazionale per la Ricerca Biologica della RDC ha confermato che due di essi sono risultati positivi al virus Ebola.

13 Maggio 2017

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha confermato un caso di Ebola nel distretto sanitario di Likati, provinca di Bas Uele, nel nord della Repubblica Democratica del Congo (DRC). Finora sono in corso accertamenti su un totale di nove casi, di cui tre decessi.

29 Marzo 2017

Romanzo-testimonianza dalla più grande epidemia di Ebola della storia. Evento di lancio giovedì 6 aprile a Roma, presso la Casa delle Letterature.

1 Marzo 2017

La notizia della morte di Salome Karwah giunge inaspettata e ci addolora profondamente.

14 Gennaio 2016

Mentre la Liberia celebra 42 giorni senza nuove infezioni di Ebola – decretando così la fine dell’epidemia in Africa occidentale - MSF chiede alla comunità internazionale di fare tesoro di questa lezione in modo da essere più preparati in caso di epidemie future. Oggi MSF continua i propri progetti Ebola in Liberia, Sierra Leone e Guinea attraverso cliniche di supporto dedicate ai sopravvissuti.

8 Gennaio 2016

Ginevra/New York/Roma, 8 gennaio 2015 – Un farmaco antimalarico potrebbe aver ridotto il rischio di mortalità in un gruppo di pazienti affetti da Ebola in Liberia durante il picco dell’epidemia nel 2014. Lo afferma uno studio retrospettivo pubblicato sul New England Journal of Medicine dall’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) e dal suo centro di ricerca Epicentre.

18 Novembre 2015

È guarita l’ultima paziente di Ebola in Guinea, una bambina di tre settimane di nome Nubia. Sua madre aveva contratto il virus ed era ricoverata al Centro Trattamento Ebola di Medici Senza Frontiere (MSF) a Conakry quando, il 27 ottobre, ha dato alla luce la bambina. Poco dopo è deceduta.

Pagine