Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente
22 Settembre 2016

MSF accoglie con favore la dichiarazione politica approvata ieri durante la riunione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla resistenza antimicrobica, che riconosce la necessità di affrontare - ai più alti livelli politici - il complesso problema delle infezioni resistenti ai farmaci, che colpisce persone in ogni parte del mondo. “Con questa dichiarazione, i governi hanno fatto un passo politico importante riconoscendo le molte sfide globali causate dalla resistenza antimicrobica”, dichiara la dott.ssa Joanne Liu, presidente internazionale di Medici Senza Frontiere (MSF).

14 Settembre 2016

Un nuovo rapporto di MSF mostra le lacune e le distorsioni del settore farmaceutico e mette in evidenza nuovi modi per fare una ricerca farmaceutica orientata ai bisogni di salute pubblica.

3 Febbraio 2016

Secondo uno studio condotto su più di 2.000 bambini da MSF e dal suo centro di ricerca Epicentre, l’uso routinario di antibiotici nel trattamento della malnutrizione acuta grave ha un impatto minimo sulle possibilità di recupero. Lo studio è stato pubblicato oggi sul New England Journal of Medicine.

27 Ottobre 2014

Le ultime notizie del mese dalle principali emergenze del momento, come l'epidemia di Ebola, le conseguenze psicologiche di conflitti come quello in Siria o a Gaza, le condizioni degli sfollati iracheni, la resistenza agli antibiotici e la malnutrizione.