Previous
  • Una settimana di pesanti violenze, accompagnata dal blocco che impedisce tutti i rifornimenti vitali in Yemen, mostra ancora una volta l’assoluto disprezzo delle parti in guerra nei confronti della popolazione civile, dei pazienti e delle strutture mediche nel Paese.

  • Per il secondo inverno consecutivo, le autorità greche tengono intrappolate migliaia di uomini, donne e bambini nelle isole greche, abbandonandoli sull’orlo di una crisi umanitaria.

    Per rispondere a questa crisi, abbiamo intensificato il nostro intervento umanitario d’emergenza nel Paese. Allo stesso tempo, lanciamo un nuovo appello all’Europa e alle autorità greche affinché queste persone vengano al più presto ricollocate sulla parte continentale della Grecia.

  • La crisi umanitaria a Cox’s Bazar, in Bangladesh, non accenna a diminuire. Dal 25 agosto più di 620.000 Rohingya sono fuggiti dal Myanmar per raggiungere il paese vicino. Questi arrivi si sono aggiunti alle centinaia di migliaia di Rohingya che avevano lasciato il proprio paese negli anni scorsi e vivevano già in condizioni precarie. La testimonianza di Elena dal cuore di una crisi.

  • Da quattro giorni, la Coalizione guidata dall’Arabia Saudita non autorizza più i nostri voli verso lo Yemen, ostacolando direttamente la capacità di fornire assistenza medico-umanitaria salvavita a una popolazione già stremata. Chiediamo alla Coalizione di consentire immediato accesso al Paese, affinché l'assistenza possa raggiungere i più bisognosi.

Seguente
3 Maggio 2013

L'attività di MSF al Community Hospital di Banguy

8 Giugno 2012

Nell’agosto 2011, MSF ha aperto un ospedale chirurgico nell’Afghanistan settentrionale, nella provincia di Kunduz

13 Maggio 2010

Dopo 5 anni Medici Senza Frontiere lascia l’ospedale San Francisco de Asis in Colombia, ma i servizi continuano grazie allo scrupoloso e preparato staff dell’ospedale

23 Aprile 2010

Galleria fotografica per la giornata mondiale contro la Malaria 2010

11 Gennaio 2010

Fra il 19 e il 23 dicembre 2009 una ventina di volontari di MSF, supportati da alcuni volontari di altre associazioni locali, hanno distribuito kit igienico-sanitari a 2mila persone per alleviare le sofferenze provocate dalle drammatiche condizioni di vita e di lavoro, rese ancora peggiori dal freddo di questa stagione. Foto di Livio Senigalliesi

18 Dicembre 2009

"In Europa per sopravvivere": il viaggio dei migranti e dei richiedenti asilo

1 Ottobre 2009

Il pediatra Leo Ho ha lavorato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di MSF a Gondama, nella regione di Bo in Sierra Leone, nel 2007.

30 Aprile 2009

Ora che l’emergenza in Myanmar è finita MSF sta per concludere i suoi interventi nel Delta del fiume Irrawaddy. In altre zone del paese MSF continua a battersi contro le crisi sanitarie croniche, enormemente trascurate.

27 Ottobre 2008

A cinque settimane dagli uragani che hanno colpito Haiti, gli abitanti della città di Gonaives continuano a non ricevere i servizi essenziali.

2 Settembre 2008

MSF ha svolto attività di promozione sanitaria e distribuito kit igienici fra i lavoratori stranieri

Pagine