Donazioni regolari

Come posso sostenervi in modo continuativo?

Attraverso la donazione a mezzo domiciliazione bancaria/postale o con carta di credito. Per saperne di più

È possibile apportare modifiche alla donazione regolare?

Potrai in qualsiasi momento revocare la tua autorizzazione oppure variare l'importo e la periodicità della donazione automatica con una semplice telefonata al servizio donatori chiamando lo 06 888 06 471 oppure inviando una e-mail a sostenitore@msf.it o scrivendo una lettera a Medici Senza Frontiere, Via Magenta, 5 - 00185 Roma.

Ho una domiciliazione bancaria/postale con voi, ho chiuso il conto corrente, come posso comunicarci i nuovi riferimenti bancari?

Compilando il modulo delle modifiche, provvederà MSF a darne comunicazione alla tua nuova banca. Scarica il modulo delle modifiche

Donazioni una tantum

Quali solo le modalità per fare una donazione?

Ci sono vari modi per dare il proprio sostegno ai progetti di Medici Senza Frontiere, puoi scegliere tra: conto corrente postale , bonifico bancario, carta di credito, domiciliazione bancaria/postale, assegno. Per saperne di più

Occorre segnalare una causale di versamento?

È facoltativo, se inserisci la causale di versamento specificando uno dei paesi in cui MSF opera, la tua donazione verrà indirizzata direttamente per quell'area di intervento. Lasciando la causale di versamento in bianco MSF invierà la tua donazione in quei paesi che hanno in quel momento più bisogno di sostegno.

Come verrà utilizzata la mia donazione?

Per assistere le vittime dei conflitti, per accogliere i rifugiati negli angoli più sperduti del mondo e per agire rapidamente in caso di catastrofi naturali. Per saperne di più

Deduzione fiscale

Le donazioni fatte a MSF si possono scaricare dalle tasse?

Si, MSF ti invierà automaticamente un'attestazione del totale delle donazioni da te effettuate per poterle scaricare dalla dichiarazioni dei redditi.

Medici Senza Frontiere è una Onlus o una Ong?

MSF è sia una Onlus che una ONG potrai pertanto avvalerti delle agevolazione fiscali previste per le donazioni in favore delle ONLUS oppure di quelle previste per le donazioni in favore delle ONG. Per saperne di più

Donazioni in occasione di eventi particolari

MSF ha delle bomboniere solidali?

Si, abbiamo pergamene personalizzabili, oppure scatoline e cartoncini, che possono essere utilizzati  per varie occasioni:  matrimonio,battesimo, comunione, cresima, laurea, compleanno. Per saperne di più

È possibile fare una donazione in ricordo di una persona?

Si, compilando il modulo che trovi nel nostro sito. MSF provvederà a darne comunicazione alla famiglia della persona scomparsa. Per saperne di più

Lasciti

Come sarà gestito il mio lascito?

I lasciti vengono integrati al patrimonio complessivo dell'organizzazione, e ripartiti razionalmente sui diversi progetti, in modo oculato e trasparente. Ogni anno pubblichiamo nella rivista trimestrale il nostro rapporto finanziario, disponibile anche sul nostro sito, per visualizzarlo

MSF può essere beneficiaria di una polizza assicurativa?

Sì. Il titolare che desidera nominare MSF beneficiaria della propria polizza assicurativa, lo dovrà comunicare all'Ente Assicurativo al momento della sottoscrizione o anche successivamente. Tale volontà può essere espressa anche tramite testamento. Per saperne di più

Posso legare beni immobli? 

Sì. I beni immobili (appartamenti, terreni, etc. etc.) saranno venduti e il ricavato della loro vendita sarà utilizzato nelle attività dell'organizzazione. Per saperne di più

Il mio testamento può essere revocato?

Sì. Il testamento può essere revocato in qualsiasi momento. È ritenuto valido l'ultimo testamento redatto. Per saperne di più

Eventi di raccolta fondi

Vorrei organizzare un evento di raccolta fondi per MSF, come posso fare?

Troverai nel nostro sito tutte le informazioni per l'organizzazione della tua iniziativa a favore di MSF. Per saperne di più

Dedicato alle aziende

Cosa può fare una azienda che desidera collaborare con MSF? 

Le aziende che desiderano collaborare con MSf possono oltre a fare donazioni e sostenere i progetti dell'organizzazione, possono coinvolgere i propri dipendenti attraverso il match-giving program, possono sollecitare donazioni per MSF presso i propri clienti sia direttamente sia attraverso programmi di fidelizzazione, possono utilizzare i biglietti di auguri di MSF per Natale. Per saperne di più

Esistono vantaggi fiscali per aziende che donano a MSF?

La normativa italiana prevede per le aziende:

  • in base al D.L. n.35/2005, si può dedurre dal proprio reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro per anno. Questa possibilità si può applicare solo alle donazioni fatte a partire dal 17 marzo 2005.
  • Alternativamente, in base alla vecchia normativa, D.P.R. 917/86, tuttora in vigore, è possibile dedurre le donazioni per un importo non superiore al 2% del reddito d'impresa annuo dichiarato. Maggiori informazioni

L'azienda che sostiene MSF come può comunicare la sua collaborazione?

Sì, la azienda può comunicare di sostenere Medici Senza Frontiere sulle proprie brochure, sul proprio sito internet, ed eventualmente anche su altri materiali. Ogni volta che viene citato il nome di Medici Senza Frontiere deve avere autorizzazione scritta dell'associazione. È possibile secondo il codice etico di MSF e secondo la normativa italiana citare soltanto il nome dell'organizzazione e non il logo. Per saperne di più

L'azienda che desidera coinvolgere i propri dipendenti nelle proprie attività di solidarietà cosa può fare?

L'azienda può coinvolgere i propri dipendenti proponendo loro di donare a MSF un'ora di lavoro che verrà poi tramutata in donazione in denaro all'organizzazione e tale donazione verrà citata in busta paga. L'azienda a fine operazione può decidere di duplicare l'ammontare raccolto e donare la somma totale.

L'azienda che desidera collaborare con MSF può usare il logo di MSF nelle proprie comunicazioni? 

Il logo può essere utilizzato soltanto quanto la collaborazione con l'organizzazione prevede che l'azienda faccia solo da tramite tra l'organizzazione e il pubblico finale. Il logo serve soltanto come garanzia del buon fine dei fondi raccolti presso i privati. Questi i casi: programmi di fidelizzazione, raccolta mediata, sconto etico. Il donatore in questi casi è il pubblico finale e non l'azienda. Negli altri casi l'azienda può utilizzare solo il nome di Medici Senza Frontiere e non il logo.

Come possiamo contattare l'organizzazione per avere informazioni?

Si può mandare una e-mail a corporate@msf.it o telefonare allo 06.44.86.92.65 (ore 9-13)

Esistono limiti massimi e minimi per le donazioni?

No, non esistono limiti di donazione ne massimi ne minimi. Sono importanti per l'organizzazione i contributi continuativi nel tempo.

Il 5 x MILLE

Chi può donare il 5x1000?

Ogni contribuente che compila la dichiarazione dei redditi può destinare il 5 per mille delle proprie tasse a una organizzazione no profit.

Questa donazione rappresenta un costo aggiuntivo per il contribuente?

No, il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito (IRPEF) a Medici Senza Frontiere senza che questo comporti alcuna spesa aggiuntiva.

Ma questo contributo è in alternativa all'8 per mille?

La scelta di destinazione del 5 per mille non sostituisce quella dell'8 per mille, le due modalità non sono in alcun modo alternative fra loro.

Che differenze ci sono?

Mentre per l'8 per mille la scelta o meno di firmare incide solo sulla destinazione dei fondi e non sul loro ammontare, il 5 per mille avrà una portata variabile a seconda di quanti contribuenti effettueranno la scelta.

Cosa devo fare esattamente affinché il mio contributo vada effettivamente a Medici Senza Frontiere?

Oltre a firmare nel riquadro di pertinenza delle onlus, bisogna specificare il codice fiscale di MSF nello spazio sotto la firma.

Che succede se firmo soltanto senza indicare il codice fiscale?

Se non viene indicato il codice fiscale le somme saranno ripartite in modo proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria.