Collaborare con Medici Senza Frontiere significa condividerne i valori etici fondamentali.

Diventare un’azienda partner di Medici Senza Frontiere, significa intraprendere un percorso di responsabilità sociale d’impresa.

Partendo dal presupposto che ogni caso è diverso, e necessita di una analisi specifica, sulla base delle linee guida che provengono dal movimento internazionale, Medici Senza Frontiere effettua lo screening etico dei suoi partner e sceglie quelle aziende che condividono il suo mandato ed i valori etici fondamentali che esso presuppone.

Invitiamo e accogliamo come partner tutte quelle aziende che:

  • Si distinguono per l’alta qualità, l’affidabilità e il valore del proprio lavoro;
  • Mettono in atto politiche positive verso i propri dipendenti e verso l’ambiente;
  • Sono disponibili a dare informazioni sulle proprie attività;
  • Sono attive nella sensibilizzazione sui temi dei diritti umani, del lavoro e della salute;
  • Hanno dimostrato di aiutare la comunità di riferimento con criteri innovativi.

Medici Senza Frontiere esclude invece le aziende che risultano incompatibili con il proprio mandato, quando:

  • Producono armi, operano nel settore estrattivo e svolgono attività legate alla guerra nei paesi in via di sviluppo;
  • Producono farmaci, alcool e tabacco;
  • Non rispettano le indicazioni delle dichiarazioni della ILO (International Labour Organization);
  • Danneggiano l’ambiente;
  • Svolgono attività con forti connotazioni politiche o religiose;Sostengono regimi autoritari;
  • Operano nell’illegalità.

Scarica il PDF e leggi nel dettaglio la policy etica di MSF