Un Mese in Azione – gennaio 2014

  • Catastrofe naturale
  • Sud Sudan

REPUBBLICA CENTRAFRICANA

La capitale Bangui è in preda a una spirale di violenza estrema. Attacchi, linciaggi, saccheggi e rappresaglie sono all’ordine del giorno.

SUD SUDAN

A metà dicembre sono scoppiati violenti combattimenti tra le forze governative e i sostenitori dell’ex vice-presidente. Più di 70.000 persone sono fuggite dalla violenza a Bor, la capitale del Jonglei State.

FILIPPINE

Sono passati due mesi da quando il tifone Haiyan ha devastato il paese. Medici Senza Frontiere sta riorganizzando le proprie équipe per rispondere alle mutate esigenze della popolazione.

KENYA

Centinaia di migliaia di Somali vivono a Dadaab, il più grande campo di rifugiati al mondo. A novembre le Nazioni Unite, il Kenya e la Somalia hanno firmato un accordo sul loro rimpatrio volontario.

CISGIORDANIA

520.000 coloni israeliani vivono in Cisgiordania. Questa situazione è causa di violenza e pressione psicologica per i palestinesi.

Lascia un Commento

Condividi con un amico