Arjan è libero.

Dopo 607 giorni e 18 chili, Arjan Erkel è stato liberato. Capo-missione di MSF in Daghestan, era stato rapito il 12 agosto 2002. Domenica 11 aprile, durante le prime ore del giorno, Arjan è stato rilasciato senza il pagamento di nessun riscatto. Le sue condizioni fisiche sono buone anche se ha perso 18 chili. Adesso si trova con la famiglia in Olanda.

A nome di MSF e della famiglia Erkel vogliamo ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicino e ci hanno aiutato a far sì che sulla vicenda di Arjan non calasse il silenzio. Grazie a tutti coloro che hanno aderito alle petizione per chiedere il rilascio di Arjan. Grazie a tutti coloro che non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno.

Per 607 interminabili giorni abbiamo sperato e adesso, finalmente, Arjan è libero.

Durante al conferenza stampa tenutasi a Mosca poche ore dopo il rilascio, prima di tornare dalla sua famiglia in Olanda, Arjan ha dimostrato di non aver perso il suo umorismo affermando: “Voglio ringraziare il Signore che oggi mi ha fatto resuscitare e voglio ringraziare il coniglio di Pasqua, che mi ha riportato a Makhachkala (capitale del Daghestan) in un grande uovo di cioccolata.”

Grazie per la pazienza e il prezioso aiuto.

Lo staff di MSF


Clicca sulla foto
per ingrandirla

Clicca sulla foto
per ingrandirla

Clicca sulla foto
per ingrandirla

Lascia un Commento

Condividi con un amico