Emergenza Kosovo

Questa mattina, un DC-8 è partito per Tirana ed un altro è in volo verso Skopje, Macedonia.
Gli aerei contengono 50 tonnellate di materiale medico, coperte, tende e plastic sheeting, serbatoi per l'acqua e pompe idrauliche. Altri sette volontari sono partiti per rinforzare le equipe già presenti sul posto.
Fino a pochi giorni fa i rifugiati nell'Albania del nord e in Macedonia erano assistiti dalle famiglie e dalle autorità locali. Ora, l'assistenza e le infrastrutture locali hanno raggiunto il punto di saturazione in entrambi i paesi mentre il numero di rifugiati continua a crescere di ora in ora. Le equipe già presenti stanno organizzando I primi punti di accoglienza. Due giorni fa un'altra equipe MSF è arrivata in Montenegro. Questa equipe sta stimando le operazioni nell'area per organizzare i soccorsi.
Due altri aerei partiranno entro la settimana per l'Albania e la Macedonia

 

Lascia un Commento

Condividi con un amico