Emergenza NIGER – Dati aggiornati al 30 agosto 2005.

  • Malnutrizione

MSF interviene in cinque regioni: Maradi, Tahoua, Zinder, Diffa e Dillaberi. Attività di MSF per rispondere all’emergenza nutrizionale:

· 10 centri nutrizionali terapeutici per i bambini in pericolo di vita a Maradi, Aguié, Tahoua, Keita, Dakoro, Zinder (due centri), Tanout, Diffa, Oulame.

· MSF ha aperto 35 centri nutrizionali supplementari per bambini moderatamente malnutriti.

· MSF gestisce due unità pediatriche ad Aguiée e a Dan Issa.

Da gennaio 2005 sono più di 24.600 i bambini gravemente malnutriti curati da MSF. Attualmente sono in cura, presso i centri di MSF, 9.600 bambini gravemente malnutriti.

Dall’inizio del suo intervento, MSF ha distribuito 12.500 tonnellate di cibo.

MSF lavora in Niger dal primo gennaio 2005. Attualmente 150 operatori internazionali e più di 800 collaboratori locali portano avanti le attività dell’organizzazione. Budget 2005 per gli interventi di MSF in Niger: 14milioni di euro.

Lascia un Commento

Condividi con un amico