Haiti: MSF cura le vittime di violenze nell’ospedale di Port-au-Prince.

  • Haiti

Haiti, 8 marzo 2004. Dopo le sparatorie avvenute ieri pomeriggio durante una manifestazione, nei pressi del Palazzo Nazionale di Port-au-Prince, molti feriti da arma da fuoco sono stati portati nei vari ospedali della capitale: il nostro team medico, in stanza all'ospedale Saint-François de Sales nel centro della città, ha offerto cure gratuite a tutti i feriti arrivati al Pronto Soccorso – PS. Nel corso della giornata, sono stati 8 i pazienti con ferite da armi da fuoco arrivati nel reparto emergenze. Uno di essi è morto.

MSF ha iniziato a gestire il pronto soccorso dell'ospedale venerdì 27 febbraio, per fornire cure gratuite alle persone ferite durante gli scontri. Fino ad oggi i nostri volontari hanno ricevuto 35 pazienti, la maggior parte con ferite causate da proiettili o da machete. Nelle prossime settimane, MSF continuerà a gestire il PS dell'ospedale per assicurare un accesso adeguato e gratuito alle cure a tutte le persone ferite nel corso degli scontri.

Lascia un Commento

Condividi con un amico