Medici Senza Frontiere celebra i 40 anni e porta a Verona il “Centro nutrizione” dal 23 al 29 ottobre

  • Malnutrizione

Conferenza stampa di presentazione
Giovedì 20 Ottobre ore 10.30 – Sala Arazzi di Palazzo Barbieri
Intervengono:

Erminia Perbellini, Assessore Cultura Comune di Verona
Sergio Cecchini, direttore della Comunicazione MSF Italia

Inaugurazione “Centro Nutrizione”: domenica 23 ottobre ore 11.30

Verona –  Con il progetto “Un Centro nutrizione in città – Quando il cibo non basta” l’organizzazione medico umanitaria internazionale punta a sensibilizzare l’opinione pubblica – a cominciare dagli studenti delle scuole secondarie di secondo livello – sulla malnutrizione e sulle nuove strategie di cura per combattere un male che ogni anno colpisce 195 milioni di bambini. L'iniziativa è realizzata con il patrocinio di: Comune di Verona, della Provincia di Verona e del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto – Ufficio XII  di Verona.

“Crediamo che il nostro Centro nutrizione a Verona sia un’occasione unica per poter avvicinare i cittadini a un problema così grave e attuale, come mostra l’emergenza nutrizionale in corso in Somalia. Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare e coinvolgere la popolazione in un modo diverso, che va oltre gli abituali strumenti utilizzati normalmente per illustrare il problema. Per non restare spettatori passivi. Oggi la malnutrizione può essere sconfitta con l’utilizzo massiccio dei nuovi cibi terapeutici pronti all’uso. Il tempo di agire è ora ”, dichiara Sergio Cecchini, Direttore comunicazione di MSF Italia.

"Il problema della fame nel mondo e in particolare della malnutrizione che uccide ogni giorno migliaia di bambini – afferma l'assessore Perbellini – è una piaga vergognosa che di certo non fa onore allo sviluppo della società. Purtroppo, la difficile situazione economica  internazionale degli ultimi mesi non ha certo agevolato la situazione, aggravando invece la povertà  esistente e creando addirittura nuove emergenze. L'impegno dell'Amministrazione comunale è quello di promuovere e sostenere tutte le iniziative volte a sensibilizzare i cittadini su queste problematiche e sull'importanza di contribuire anche con piccoli gesti per porre fine a questo male".

La struttura di 90 metri quadrati permette ai visitatori, guidati dagli operatori umanitari di MSF, di “vedere da vicino” che cosa significa oggi la malnutrizione infantile e quali sono le soluzioni messe in campo per curarla, attraverso un percorso multimediale con alcuni documentari video-fotografici realizzati da fotografi di fama internazionale dell’Agenzia VII Photos e un percorso esperienziale che illustra le fasi di un intervento in contesti di emergenza nutrizionale.

L’iniziativa fa parte della campagna internazionale di sensibilizzazione di MSF “Starved for attention: il cibo non basta”, lanciata per chiedere la riforma dell’attuale sistema degli aiuti alimentari.

  

“Centro nutrizione” di MSF
23-29 ottobre 2011 – Loggiato Gran Guardia, Piazza Bra – Verona.

Orari di visita:
Per le scuole: ore 9–13 (solo su prenotazione: scuole@msf.it)
Per il pubblico: da lunedì a sabato 13.30-18; domenica 23 ore 9-18.
Per informazioni e prenotazioni: telefono: 345.4638168; email info.verona@rome.msf.org

Ingresso gratuito

Lascia un Commento

Condividi con un amico