Pakistan: MSF soccorre le vittime delle alluvioni nel Sindh

  • Pakistan

Nei prossimi giorni una équipe di MSF composta da 13 persone avvierà un progetto di cliniche mobili nei campi che ospitano le persone sfollate nel distretto del sud Badin e nei sotto-distretti di Tando Bago, Dadah e Chabralo.

La scorsa settimana, l’équipe di MSF ha condotto una valutazione in tutto il distretto di Badin. “Abbiamo visto strade parzialmente sommerse, e i margini delle carreggiate occupati da tende di fortuna fatte di teli di plastica dove le persone hanno trovato rifugio. Non c’erano latrine a disposizione”, spiega Erwin Lloyd Guillergan, coordinatore del team di emergenza di MSF. “Con condizioni igieniche così scarse, le persone sono particolarmente esposte a infezioni delle vie respiratorie e a patologie causate dall’acqua contaminata”.

Nei campi sfollati è necessaria l’assistenza medica. Diarrea acuta, sospetti casi di malaria, infezioni alla pelle e alle vie respiratorie sono comuni, mentre alcuni bambini potrebbero soffrire di malnutrizione.

Nei campi visitati da MSF, non ci sono, o sono scarse, le fonti di acqua pulita e le latrine, perciò le persone sono costrette ad espletare i propri bisogni all’aperto.

Nei prossimi giorni, l’équipe continuerà a identificare i bisogni insoddisfatti a Bago, Shahid Fazul Rahu e in altri sotto-distretti. Attualmente l’équipe di MSF nel Sindh è composta da quattro membri dello staff internazionale e nove locali ma ad essi si aggiungerà altro personale nei giorni a venire.

 

Oltre alla provincia del Sindh, le équipe di MSF stanno lavorando in tutto il paese, preparandosi a rispondere ai bisogni umanitari causati dalle alluvioni.

MSF fornisce assistenza medica ai cittadini pakistani e ai rifugiati afghani vittime dei conflitti armati, dello scarso accesso a cure mediche e delle calamità naturali in KPK, nelle Zone Tribali Federalmente Amministrate (FATA), nel Balochistan, nel Sindh, nel Punjab e nel Kashmir.

MSF non accetta fondi dai governi per il suo impegno in Pakistan, ma si affida soltanto alle donazioni private

Lascia un Commento

Condividi con un amico