Partecipa al nostro appello #VergognatiEuropa

  • Migrazione
  • Italia

Partecipa

Di fronte al picco di sofferenza umana creato ai confini dell’Europa, lanciamo un appello ai leader europei perché ripensino in modo radicale le proprie politiche migratorie, per offrire vie legali e sicure a chi cerca protezione in Europa. 

È tempo per l’Unione Europea di agire concretamente per aiutare persone che fuggono da terribili crisi umanitarie e trovare un accordo su politiche che siano efficaci, umane e basate sulla compassione per le persone, piuttosto che confermare un atteggiamento ostile di respingimento istituzionale.

Segui su Twitter #VergognatiEuropa e unisciti al nostro appello!

Le nostre richieste all’Unione Europea e agli Stati membri:

  • ripensare in modo radicale le proprie politiche migratorie. Invece di parlare di solidarietà tra gli stati membri, è tempo per l’Unione Europea di agire concretamente per aiutare persone che fuggono da terribili crisi umanitarie. 
  • Garantire la prosecuzione di un ambizioso programma di ricerca e soccorso in mare, anche in prossimità delle coste libiche, assicurando l’arrivo delle persone soccorse in Europa nel rispetto del principio di non respingimento. 
  • Istituire delle vie legali e sicure di accesso in Europa affinché migranti e richiedenti asilo non siano più costretti a mettere a rischio la propria vita in viaggi pericolosi e alla mercé di organizzazioni criminali.
  • Fornire adeguate e più umane condizioni di accoglienza in Italia e in Grecia, che comprendano ripari, cibo, acqua, ma anche assistenza medica e psicologica nonché una migliore informazione sulle procedure d’asilo. 

Aderisci alla campagna #Milionidipassi

Alle persone in fuga abbiamo dedicato la campagna #Milionidipassi, con un appello all’opinione pubblica e ai governi perché sia ridata umanità al tema delle migrazioni forzate e venga garantito il diritto di tutti ad avere salva la vita. Aderisci anche tu alla campagna #Milionidipassi.

Lascia un Commento

Condividi con un amico