Somalia MSF non si arrende

Le attività di MSF in Somalia

Medici Senza Frontiere (MSF) opera da oltre 17 anni nella Somalia meridionale e centrale, e gestisce attualmente 12 progetti in nove regioni del paese. MSF è presente con 1437 operatori umanitari (32 operatori internazionali e 1395 operatori Somali). Il budget stimato per il 2008 è di quasi 24 milioni di euro.
Regione di Bakool

Nella regione di Bakool MSF gestisce un centro sanitario con 293 posti letto nella capitale della regione, Huddur, che serve una popolazione di circa 250mila persone. MSF gestisce un ambulatorio con un reparto di salute materno-infantile in cui vengono effettuate anche le vaccinazioni e una struttura degenti con un reparto pediatrico e un reparto per adulti, un reparto per la cura del kala azar, un reparto per la cura della tubercolosi (TBC), una sala parto, un reparto maternità e un centro di alimentazione terapeutica. Nei primi sei mesi del 2008 lo staff di MSF ha ricoverato nell’ospedale 1.813 persone. Oltre 600 pazienti sono stati curati per il kala azar e 56 persone per la TBC. Sono state effettuate oltre 17.000 visite ambulatoriali. Oltre all’ospedale MSF gestisce quattro postazioni sanitarie nella regione di Bakool. Da gennaio a giugno 2008 nelle postazioni sanitarie sono state effettuate 17.106 visite. All’ospedale e nelle postazioni sanitarie sono stati ammessi al programma nutrizionale di MSF 293 bambini affetti da malnutrizione grave.

Regione di Banadir (Mogadiscio)

Mogadiscio nord – A Mogadiscio nord i team di MSF gestiscono quattro cliniche per l’assistenza primaria e una clinica da 50 posti letto per l’assistenza secondaria, che offrono servizi di prevenzione e cura tra cui cure materno-infantili e vaccinazioni. Da gennaio a giugno 2008 le quattro cliniche hanno effettuato 84.905 visite di cui 1.329 ricoveri nella clinica per l’assistenza sanitaria secondaria di Lido, 10.698 medicazioni di ferite e 698 visite per traumi provocati dalla guerra. Oltre 5.000 donne hanno ricevuto assistenza in gravidanza e 927 nella fase successiva al parto. Nella clinica di Balcad è stata fornita assistenza nutrizionale e sono state ricoverate 281 persone. A luglio, a seguito dei crescenti livelli di malnutrizione, MSF ha iniziato a fornire assistenza nutrizionale nelle cliniche di Yaqshid, Lido e Kaaran. Nello stesso mese lo staff di MSF ha iniziato a fornire assistenza postoperatoria ai feriti di guerra nella clinica di Lido.

Mogadiscio – progetto nell’area di Wardigley/Hodan – In questa parte di Mogadiscio MSF gestisce una clinica ambulatoriale per i bambini al di sotto dei 12 anni, che offre cure preventive e terapeutiche tra cui le vaccinazioni. C’è anche un reparto degenti per i bambini in condizioni critiche e per le visite alle donne in gravidanza. Tra gennaio e giugno 2008 lo staff di MSF ha effettuato 33.206 visite ambulatoriali, principalmente dovute a infezioni respiratorie, urinarie e diarree acute. Sono state visitate oltre 4.000 donne in gravidanza e 637 persone sono state ricoverate nel reparto degenti. Nei soli mesi di maggio e giugno è stata effettuata una media di 300 visite al giorno nel reparto ambulatoriale (la clinica è stata chiusa il 27 agosto a causa dell’intensificarsi dei combattimenti che metteva a repentaglio la sicurezza dei pazienti e del personale medico)

Mogadiscio – Area di Dayniile – In questo distretto di Mogadiscio, MSF sostiene l’ospedale della comunità di Dayniile fornendo chirurgia di urgenza e assistenza, indipendentemente dal clan di appartenenza, dalla regione, dall’ideologia politica, dal genere o dall’età. L’ospedale è attrezzato con un pronto soccorso, due sale operatorie, due reparti chirurgici e una unità di terapia intensiva. Nei primi sei mesi del 2008 lo staff ha curato 2.831 persone nel pronto soccorso di cui 1.624 rimaste ferite nel conflitto. Di queste, 528 necessitavano di cure nell’unità chirurgica e sono stati effettuati 287 interventi chirurgici di cui 244, l’85%, in seguito a traumi legati al conflitto. Sono inoltre stati effettuati 24 parti cesarei. Più del 50% dei pazienti curati all’ospedale di Dayniile dall’inizio dell’anno erano donne o bambini al di sotto dei 14 anni. MSF fornisce anche 310.000 litri di acqua al giorno alle circa 30.000 persone che si ritiene vivano nei quattro campi sorti nelle vicinanze dell’ospedale di Dayniile.

Regione di Bay

Nella regione di Bay MSF gestisce un centro sanitario con 65 posti letto a Dinsor, che serve le circa 110.000 persone che vivono nel distretto. Il reparto ambulatoriale fornisce terapie per le affezioni del tratto respiratorio, ipertensione, diabete, malattie della pelle, malattie a trasmissione sessuale, infezioni del tratto urinario, diarrea e malaria. Da gennaio a giugno 2008 lo staff di MSF ha effettuato 28.937 visite ambulatoriali. Nello stesso periodo sono stati ricoverati 1.420 pazienti nel reparto degenti che fornisce assistenza traumatologica, terapie per TBC e kala azar e alimentazione terapeutica per i bambini gravemente malnutriti. Al programma alimentare sono stati ammessi altri 547 bambini e 182 persone hanno iniziato la terapia per la TBC.

Regione di Galgaduud

Nell’ospedale da 80 posti letto di Guri El Town, MSF gestisce un reparto chirurgia, un reparto ambulatoriale, un reparto degenti pediatrico e un reparto degenti per adulti che comprende una struttura degenti per le cure materno-.infantili, per la malnutrizione grave, un laboratorio e attrezzature di radiologia. Da gennaio a giugno 2008 nella struttura ambulatoriale sono state visitate 26.528 persone che hanno anche ricevuto cure gratuite mentre nel reparto degenti sono state ricoverate 1.700 persone, tra cui 466 partorienti. A giugno il numero di bambini affetti da malnutrizione acuta grave e ricoverati all’ospedale Istarlin si è triplicato rispetto ai mesi precedenti. MSF gestisce anche due postazioni sanitarie nel Galgaduud, una a Dhusa Mareb, capitale della regione, e un’altra a Hinder, inaugurata a gennaio di quest’anno. Alla fine di giugno 2008 nelle due postazioni sanitarie erano state effettuate un totale di 11.752 visite ambulatoriali.

Regione di Hiraan

MSF ha iniziato a lavorare all’ospedale di Belet Weyne nel 2007. Lo staff di MSF fornisce chirurgia d’urgenza, cure traumatologiche, pediatriche e trattamento della malnutrizione grave. Nei primi sei mesi del 2008 sono state visitate 3.445 persone al pronto soccorso dell’ospedale. Quasi 1.200 persone sono state ricoverate all’ospedale, tra cui 253 pazienti con traumi riportati in guerra e sono stati effettuati 643 interventi chirurgici.

Regione di Lower Juba

A Marere e Jamaame, MSF fornisce assistenza medica primaria, secondaria e di emergenza. Le attività a Marere prevedono servizi ambulatoriali di cura e prevenzione, cura della TBC, assistenza degenti e servizi per la salute riproduttiva, compresi i parti. Inoltre il centro fornisce alimentazione terapeutica a Marere e Jilib. Dal gennaio 2008 sono stati curati complessivamente 1.807 bambini affetti da malnutrizione grave. Alla fine di giugno, erano state ammesse al centro sanitario 848 persone e il personale sanitario ha effettuato 12.355 visite ambulatoriali.

A Jamaame, lo staff di MSF gestisce anche un reparto degenti di medicina, ostetricia e cura della malnutrizione grave. Le attività ambulatoriali comprendono visite, screening nutrizionale e un programma alimentare. Da gennaio alla fine di giugno 2008 sono state ricoverate nel reparto degenti 528 persone e sono state effettuate circa 8.500 visite ambulatoriali.

Regione di Middle Shabelle

Nei distretti di Jowhar e Mahaday MSF gestisce una rete di quattro cliniche sanitarie ambulatoriali, tra cui un reparto maternità da 20 posti letto e un centro di stabilizzazione da 10 posti letto. Le cliniche forniscono servizi ambulatoriali di cura e prevenzione, cure materno-infantili e viene svolto un vasto programma di immunizzazione attraverso cliniche sia fisse che mobili. Nei primi sei mesi del 2008 lo staff di MSF ha effettuato 59.025 visiste ambulatoriali in queste cliniche, medicato 7.250 ferite ed effettuato 10.910 visite prenatali. Nelle cliniche ambulatoriali e nel centro di stabilizzazione sono stati ammessi al programma nutrizionale 1.300 bambini. Nel febbraio 2007 MSF ha inaugurato un reparto maternità a Jowhar, che fornisce servizi per parti naturali, parti cesarei, pianificazione familiare e per le vittime di violenza sessuale. Da gennaio a giugno 2008 nel reparto sono state ricoverate quasi 1.000 donne e sono nati 743 bambini.

 

Regione di Lower Shabelle

A Hawa Abdi, situata a circa 20 km da Mogadiscio, MSF sostiene una clinica privata e gestisce un reparto ambulatoriale, un reparto pediatrico degenti, un centro di cura per il colera e un programma nutrizionale. Le équipe forniscono inoltre acqua potabile e, se necessario, distribuiscono coperte e generi non alimentari. Da gennaio alla fine di giugno 2008 lo staff di MSF ha effettuato 36.022 visite ambulatoriali nella clinica di Hawa Abdi e sono stati ricoverati nel reparto degenti 555 bambini. Oltre 1.000 bambini che necessitavano di cure mediche immediate sono stati ricoverati nel centro alimentare di MSF ed altri 4.235 sono stati ammessi al programma di alimentazione ambulatoriale. In aprile le équipe di MSF hanno risposto a un’epidemia di colera curando 1.269 persone e tuttora gestiscono un centro di cura della diarrea a Hawa Abdi. Nella vicina Afgooye MSF sostiene l’ospedale locale fornendo cure ambulatoriali e ospedaliere, servizi maternità e attività nutrizionali. A giugno 2008 80 bambini a settimana hanno avuto accesso al programma alimentare ambulatoriale di Afgooye.

Regione di Mudug

All’ospedale di South Galcayo MSF fornisce servizi ambulatoriali di cura e prevenzione tra cui assistenza in gravidanza e vaccinazioni, strutture per degenti che prevedono cure pediatriche e materne, alimentazione terapeutica e cura della TBC. Nei primi sei mesi del 2008 nell’ospedale sono state ricoverate oltre 1.000 persone. A partire da gennaio lo staff ha curato 1.743 bambini affetti da malnutrizione grave nei centri alimentari di MSF di North e South Galcayo; il 54% dei bambini è stato curato negli ultimi due mesi. Da gennaio a giugno 2008 414 pazienti sono stati curati per la TBC nei quattro centri di cura della TBC presenti a Galcayo South, Galcayo North, Elgule e Burtinle.

 

Lascia un Commento

Condividi con un amico