Uniti per i bambini uniti contro l’AIDS .

  • HIV/AIDS
  • Italia

“I bambini sono il volto invisibile dell’AIDS”: questo è il messaggio principale della campagna Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS, che vede insieme 12 associazioni: la prima iniziativa congiunta è, nei giorni 14 e 15 aprile, un weekend di mobilitazione nazionale per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica italiana sull’impatto particolare che l’HIV/AIDS sta avendo sulla vita di milioni di bambini. La Campagna Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS è stata promossa dall’UNICEF, con l’adesione, in Italia, di 11 associazioni: Amnesty International – Sezione italiana, ANLAIDS, Archè, CESVI, CittadinanzAttiva, Comunità di Sant’Egidio, Croce Rossa italiana, LILA, Medici Senza Frontiere – Italia, Save the Children – Italia, Terre des Hommes –Italia. Il 14 e 15 aprile inizierà una raccolta firme, che si concluderà a fine maggio, per chiedere alla comunità nazionale e internazionale il rispetto degli impegni presi in materia di HIV/AIDS con un attenzione particolare a quelli relativi all’infanzia. Le 12 organizzazioni allestiranno oltre 1.000 punti di raccolta firme nelle principali piazze d’Italia e in numerosi altri luoghi di incontro. Nel mondo sono più di 2 milioni i bambini sieropositivi e 15,2 milioni gli orfani che hanno perso un genitore a causa dell’AIDS. Ogni minuto un bambino muore per cause correlate all’HIV/AIDS e quattro nuovi contagi avvengono fra adolescenti di età inferiore ai 15 anni. Tramite la raccolta firme, si chiede al governo di impegnarsi in 4 azioni fondamentali: 1. Adempimento degli obblighi internazionali in materia di HIV/AIDS, anche tramite l’istituzione di un meccanismo di monitoraggio sui fondi destinati. 2. Assegnazione di almeno il 20% delle risorse destinate alla prevenzione e cura dell’HIV/AIDS a trattamenti pediatrici. 3. Sensibilizzazione permanente degli adolescenti e loro partecipazione alle campagne. 4. Accesso ai farmaci e impegno per la ricerca. A tutti i firmatari verrà regalato l’adesivo della campagna “Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS”. Saranno inoltre distribuite le spille della campagna, che riproducono il nastro rosso e azzurro, simbolo della lotta all’AIDS pediatrico. È possibile aderire alla campagna anche online.

Lascia un Commento

Condividi con un amico