Uragano Katrina.

  • Catastrofe naturale

MSF è in contatto con le autorità locali e nazionali, con gli operatori sanitari e le altre organizzazioni di aiuto che si sono mobilitate per prestare soccorsi nelle zone degli Stati Uniti colpite dall’uragano Katrina.

MSF sta monitorando attentamente la situazione per valutare se sia necessario o meno il proprio intervento per contribuire agli sforzi già avviati per aiutare la popolazione colpita dal disastro.

Attualmente, MSF non accetta donazioni per le vittime dell’uragano Katrina, ma sollecita coloro che volessero sostenere le azioni di soccorso a effettuare donazioni a quelle organizzazioni già operative nella regione colpita dall’uragano.

MSF continua a fornire assistenza medica, in oltre 70 paesi, alle popolazioni vittime di conflitti armati, epidemie, carestie, disastri naturali e che spesso non hanno accesso alle cure mediche.

Lascia un Commento

Condividi con un amico