#GAZA: STOP NOW

Firma il manifesto per chiedere il cessate il fuoco permanente

A Gaza ogni principio di umanità è stato completamente violato. Vediamo ospedali attaccati e trasformati in obitori con staff e pazienti uccisi.

Tutto questo deve finire

È necessario un cessate il fuoco immediato e permanente a Gaza. Le diplomazie internazionali – governo italiano compreso – devono chiedere alle autorità israeliane di porre fine agli attacchi mortali contro i civili palestinesi e far entrare aiuti umanitari salvavita nella Striscia.

Considerando i bisogni incommensurabili, pochi giorni di sospensione delle ostilità non saranno mai sufficienti per organizzare una fornitura adeguata di aiuti e non rappresentano alcuna soluzione.

Gli attacchi indiscriminati devono finire ora.
I trasferimenti forzati devono finire ora.
Gli attacchi contro ospedali e operatori sanitari devono finire ora.
L’assedio e le restrizioni degli aiuti devono finire ora.
Tutto questo deve finire ora.
STOP NOW: FIRMA ORA►

Finora i leader mondiali, tra cui Italia, non hanno contribuito sufficientemente e in maniera adeguata per fermare l’incessante spargimento di sangue e atrocità.

Chiediamo con forza che vengano messe in campo tutte le possibili azioni diplomatiche per evitare un’ulteriore sofferenza della popolazione civile, consentire l’accesso degli aiuti umanitari e persuadere le autorità israeliane che gli attacchi sproporzionati anche contro strutture civili sono disumani oltre che contrari alle norme umanitarie.

Abbiamo fatto quello che abbiamo potuto. Ricordatevi di noi.”

Sono le parole che un medico di MSF ha scritto sulla lavagna di un ospedale di Gaza che veniva usata per pianificare gli interventi chirurgici. Quando i bombardamenti finiranno dovremo tutti poter dire di avere fatto lo stesso.

Firma anche tu il manifesto “Stop Now”►

UNISCITI A NOI

112.773 su 120.000
hanno già partecipato

Compilando il form con i miei dati personali dichiaro di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati ai sensi della vigente normativa e del Reg (UE) 679/2016  disponibile sul sito http://www.medicisenzafrontiere.it/privacy e presto consenso al trattamento dei miei dati personali con il fine di partecipare alla campagna “#GAZA: STOP NOW” . Il titolare del Trattamento è Medici Senza Frontiere Onlus.

Il trattamento è finalizzato a consentire al Titolare l’espletamento di tutte le fasi connesse all’iniziativa ivi comprese l’invio di comunicazioni all’interessato inerenti la campagna, le attività medico umanitarie che l’organizzazione presta in favore di popolazioni vittime di epidemie, guerre, catastrofi naturali ed il loro finanziamento attraverso raccolta fondi da privati

I dati sono mantenuti secondo il regime di proporzionalità per i tempi necessari alla finalità sopra descritta. Posso richiedere la cancellazione in qualunque momento o esercitare gli altri diritti previsti dal Reg (UE) 679/2016 scrivendo al seguente indirizzo: [email protected].