Previous
Seguente

Paesi

Argomento

27 Maggio 2017

Giovedì 25 maggio la Prudence, nave di ricerca e soccorso di Medici Senza Frontiere (MSF), ha soccorso 1449 persone da 12 diversi barconi, in 10 ore consecutive di intense operazioni di soccorso, senza nessuna altra imbarcazione che potesse fornire supporto nell’area, in una giornata in cui grazie all’intervento di altre ONG e della Guardia Costiera Italiana è stato soccorso un totale di 2300 persone.

25 Maggio 2017
In vista del vertice che si terrà a Taormina nei prossimi giorni, l’organizzazione medico-umanitaria MSF chiede ai leader del G7 di prendere impegni coraggiosi per realizzare politiche migratorie umane e di lungo termine. Rispetto invece alle questioni di salute globale che saranno nell’agenda del G7, MSF chiede di rispondere con efficacia all’aumento dei prezzi dei farmaci e alla mancanza di ricerca e sviluppo sulle malattie dimenticate e farmacoresistenti.
 
24 Maggio 2017

Durante un soccorso nel Mediterraneo, martedì 23 maggio, la guardia costiera libica si è avvicinata a dei barconi in difficoltà, ha minacciato le persone a bordo e ha sparato dei colpi in aria, mettendo in pericolo la vita delle persone e scatenando il panico. È la denuncia di MSF e SOS Mediterranee, che hanno assistito al violento incidente.

22 Maggio 2017

Con l’aumento dei casi di colera e diarrea acquosa acuta in Yemen, avvertiamo che l'epidemia rischia di andare fuori controllo e chiediamo una risposta urgente e adeguata. Il numero di casi sospetti è più che raddoppiato negli ultimi cinque giorni, da 11.000 il 14 maggio a più di 23.500 il 19 maggio.

19 Maggio 2017

Nel corso del primo quadrimestre del 2017, abbiamo continuato a fornire assistenza medica di base e salvavita ai rifugiati e migranti detenuti nella capitale Tripoli. Più di 4.000 visite mediche sono state effettuate in sette diversi centri di detenzione sotto il controllo dell’Autorità per la Lotta all’Immigrazione Clandestina (DCIM).

18 Maggio 2017

L’Uganda accoglie più rifugiati rispetto a quanti l’Europa abbia concesso asilo nel 2016. L’alto afflusso di rifugiati sud sudanesi sta progressivamente mettendo a dura prova la capacità di risposta del governo ugandese e spingendo al collasso i luoghi di accoglienza.

18 Maggio 2017

La testimonianza di Nola Aniba Tito, 27 anni, una delle interpreti che lavorano nel centro sanitario di MSF nell’area Ofua 3, all’interno del campo rifugiati Rhino, nel nord-ovest dell'Uganda.

17 Maggio 2017

Per noi questa audizione rappresenta una nuova, importante opportunità, dopo la precedente del 2 maggio presso la commissione Difesa del Senato, per chiarire il nostro punto di vista e rispondere alle vostre domande.

16 Maggio 2017

Violenti combattimenti sono scoppiati nella città di Bangassou, in Repubblica Centrafricana (CAR), lo scorso fine settimana, spingendo la popolazione civile a fuggire dalle proprie case per cercare riparo. Chiediamo di nuovo a tutte le parti in conflitto di consentire l’assistenza medica urgente ai civili e ai feriti.

13 Maggio 2017

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha confermato un caso di Ebola nel distretto sanitario di Likati, provinca di Bas Uele, nel nord della Repubblica Democratica del Congo (DRC). Finora sono in corso accertamenti su un totale di nove casi, di cui tre decessi.

Pagine