Oltre alle normali attività di risposta alle emergenze ad Haiti, dove l’assistenza sanitaria di qualità è inaccessibile per la maggioranza della popolazione, abbiamo sviluppato una gamma di cure mediche specialistiche gratuite.

Questa assistenza specialistica è disponibile presso tre ospedali che gestiamo nella capitale, Port-au-Prince, a vantaggio di persone che altrimenti non sarebbero in grado di accedere a questo livello di cure.

Trattamento delle ustioni

Il centro di Drouillard, vicino alla baraccopoli di Cité Soleil, è l’unico centro specializzato nel Paese ul trattamento delle ustioni gravi, un problema diffuso, legato principalmente alle terribili condizioni di vita della popolazione povera. Circa la metà dei pazienti sono bambini di età inferiore ai cinque anni vittime di incidenti domestici. Nel 2017, la nostra équipe ha effettuato più di 1.300 visite al pronto soccorso e ha ricoverato quasi 700 pazienti. La terapia comprende chirurgia, medicazioni e trattamento del dolore, oltre a fisioterapia, assistenza psicologica e controllo delle infezioni. Con una tecnica innovativa, i pazienti sono stati trattati con innesti di pelle artificiale. La maggior parte dei pazienti proveniva dall’area di Port-au-Prince, ma alcuni provenivano da altre regioni, trasferiti tramite eliambulanza. MSF inoltre ha formato personale medico e iniziato a costruire un nuovo ospedale da 40 posti letto per sostituire, entro il 2018, la struttura temporanea esistente.

Assistenza materna e pediatrica

Il nostro Centro di Riferimento per le Emergenze Ostetriche (CRUO), da 176 posti letto, si prende cura delle donne incinte che presentano complicanze potenzialmente letali, come pre-eclampsia, eclampsia, emorragia ostetrica, travaglio ostruito o rottura dell’utero. Inoltre, si prende cura dei neonati che richiedono terapie per patologie come basso peso alla nascita, difficoltà respiratorie o che hanno bisogno di aiuto nell’alimentazione. Nel 2017, le équipe hanno assistito 4.864 parti, di cui 1.870 cesarei. Sono stati inoltre forniti servizi di salute mentale e assistenza post-natale.

Cura dei traumi

Il nostro ospedale traumatologico di Tabarre offre un trattamento completo per le vittime di incidenti stradali o ferite da arma da fuoco, tra cui chirurgia e fisioterapia. Nel 2017 sono stati eseguiti 6.539 interventi chirurgici.
Queste tre strutture, costruite dopo il devastante terremoto del 2010, sono ospedali in container progettati per il solo uso temporaneo. Il CRUO chiuderà i battenti nel 2018, e Tabarre a metà del 2019. Nel corso degli anni abbiamo dedicato molto impegno a migliorare l’assistenza medica nel Paese formando il personale locale in varie branche specialistiche.

Vittime di violenza sessuale e di genere

Un numero allarmante di giovani haitiani, in particolare donne e ragazze, subisce violenza sessuale e di genere. Eppure i servizi disponibili sono inadeguati.
A Port-au-Prince, dove il numero delle vittime è particolarmente elevato, gestiamo la clinica di Pran Men’m, che fornisce loro assistenza medica e supporto psicologico. Nel 2017, nella clinica sono stati trattati 769 pazienti.

Assistenza sanitaria di base nella baraccopoli di Martissant, Port-au-Prince

A Martissant, la seconda baraccopoli più grande del paese, gestiamo un centro di assistenza sanitaria d’emergenza aperto 24 ore su 24. Nel 2017 abbiamo effettuato 35.800 visite ambulatoriali e ricoverato più di 2.000 pazienti. Abbiamo inoltre portato avanti attività idriche e fognarie nella baraccopoli per prevenire la diffusione del colera ed eliminare la zanzara Aedes, vettore dei virus Dengue, Zika e Chikungunya.

Risposte di emergenza alle malattie

Le nostre équipe assistono i pazienti affetti da colera sia a Martissant, sia nel CRUO e supportano il Ministero della Sanità nella sorveglianza epidemiologica. All’indomani dell’uragano Matthew, un’équipe ha anche effettuato il secondo ciclo di vaccinazione contro il colera a Port-à-Piment.

Port-à-Piment, dipartimento del Sud

Port-à-Piment è il nostro ultimo progetto, situato nella parte occidentale del Paese in un’area rurale gravemente colpita dall’uragano Matthew. Supportiamo il centro sanitario locale, dove ci occupiamo principalmente sulla salute materna; il numero di parti nella struttura è quadruplicato da quando la nostra équipe ha iniziato il suo lavoro.

  • 1991 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 13 mila interventi chirurgici realizzati
  • 4.8 mila donne hanno ricevuto assistenza durante il parto

Le nostre principali attività ad Haiti

  • Catastrofe naturale

    Rispondere rapidamente a eventi naturali come terremoti, tsunami o uragani fa la differenza tra la vita e la morte per molte persone. Noi siamo pronti a essere operativi nelle prime ore dallo scoppio dell’emergenza.

    Scopri di più
  • Colera

    Il colera è un’infezione diarroica intestinale causata dal batterio Vibrio cholerae. L’infezione provoca vomito e diarrea e può causare rapidamente una perdita di liquidi corporei tali da portare alla disidratazione e allo shock

    Scopri di più
  • Salute della donna

    Le donne sono, insieme ai bambini, tra i nostri pazienti più numerosi e maggiormente seguiti. Risultano, infatti, tra i gruppi più vulnerabili in contesti di conflitto o ad alta insicurezza, sono frequente oggetto di violenze e molto più degli uomini hanno difficoltà di accesso alle cure.

    Scopri di più

Condividi con un amico