Nel 2018, siamo tornati in Zambia per rispondere a un’epidemia di colera e aiutare i rifugiati che vivono in campi sovraffollati.

Il colera è un importante problema di salute pubblica in Zambia. Le epidemie si verificano tipicamente durante la stagione delle piogge negli insediamenti informali nella capitale, Lusaka, dove le cattive condizioni igieniche facilitano la diffusione della malattia.

A gennaio, abbiamo sostenuto il Ministero della Salute per gestire un numero insolitamente elevato di casi durante un’epidemia di colera nel sud di Lusaka. Abbiamo fornito assistenza 24 ore su 24 al centro per il trattamento del colera (CTC) presso l’ospedale di Chawama e aumentato la capacità della struttura a 41 posti letto. Inoltre, abbiamo formato il personale sui protocolli per il colera e le misure preventive, comprese le misure igienico-sanitarie, abbiamo donato attrezzature mediche e logistiche all’ospedale e alle strutture sanitarie circostanti e abbiamo istituito sistemi di sorveglianza e di segnalazione per migliorare l’individuazione dei casi e garantire che tutti i pazienti ricevessero livelli adeguati di cura.

Secondo l’agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite, UNHCR, a febbraio 2018 lo Zambia ospitava 40.917 rifugiati,1 per lo più provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo sud-orientale. Molti avevano cercato riparo in campi sovraffollati a Kenani e Mantapala. Abbiamo istituito programmi nutrizionali e condotto visite ambulatoriali in entrambi i siti.

Collaborando con il Ministero della Salute, abbiamo vaccinato 5.619 bambini contro il morbillo durante una campagna di vaccinazione a due cicli, e distribuito zanzariere e sapone.

Per prepararci a un’eventuale epidemia di colera, abbiamo istituito un CTC da 30 letti in ciascun campo, fornito formazione medica e logistica in materia di colera e nutrizione a 11 strutture sanitarie, donato forniture mediche e logistiche e condotto attività di promozione della salute e formazione.

  • 1999 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 6.7 mila visite ambulatoriali
  • 487 pazienti trattati per il colera

Le nostre principali attività in Zambia

  • Colera

    Il colera è un’infezione diarroica intestinale causata dal batterio Vibrio cholerae. L’infezione provoca vomito e diarrea e può causare rapidamente una perdita di liquidi corporei tali da portare alla disidratazione e allo shock

    Scopri di più
  • Vaccinazioni

    L’immunizzazione è uno degli interventi medici più convenienti nella sanità pubblica. Tuttavia, si stima che 1,5 milioni di persone muoiano ogni anno a causa di malattie prevenibili con una serie di vaccini raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e da MSF, soprattutto ai bambini.

    Scopri di più

Condividi con un amico