Le ragioni per cui non abbiamo potuto firmare il Codice di Condotta

  • Ricerca e soccorso
  • Mediterraneo
Il nostro Direttore Generale, Gabriele Eminente, racconta in questo video perché non abbiamo potuto firmare il Codice di Condotta per le navi delle ONG.
La priorità di Medici Senza Frontiere è quella di salvare vite e lo stiamo facendo in quasi 70 paesi nel mondo sempre secondo i nostri principi di indipendenza, imparzialità e indipendenza.
Dal 2015 nel Mediterraneo abbiamo soccorso oltre 69.000 persone.

 

 

Lascia un Commento

Condividi con un amico