MSF addolorata per la morte di Annalena Tonelli.

Roma, 6 ottobre 2003 – Medici Senza Frontiere-Italia esprime il suo cordoglio per la morte di Annalena Tonelli, missionaria laica impegnata da oltre trent'anni in Africa. La Tonelli è stata uccisa ieri nella sua abitazione a Borama, in Somaliland dove prestava soccorso ai moltissimi malati di tubercolosi.

La sua morte violenta richiama ancora una volta l'attenzione sulla drammatica situazione della Somalia martoriata da un'incessante guerra civile. Nel Paese è sempre più rischioso portare soccorso alla popolazione civile sostanzialmente abbandonata dalla Comunità internazionale dopo la fallimentare operazione delle Nazioni Unite del 1993.

Lascia un Commento

Condividi con un amico