Repubblica Centrafricana.

  • Salute mentale
  • Repubblica Centrafricana

 

 

Dal giugno del 2005 ribelli e forze governative combattono nel nord della Repubblica Centro Africana ed è soprattutto la popolazione locale a subire le conseguenze di queste violenze ininterrotte. Nei dintorni della città di Markounda, la quasi totalità dei villaggi è andata distrutta e le case sono state rase al suolo dagli incendi. Intere aree sono state abbandonate. Solo in questa regione, migliaia di residenti nei villaggi sono fuggiti nella boscaglia oppure hanno cercato scampo oltreconfine, nel vicino Ciad. Medici Senza Frontiere (MSF) assiste gli sfollati dalla base di Markounda.
Leggi>>

 

Lascia un Commento

Condividi con un amico