Tubercolosi: omissione di soccorso

  • Tubercolosi

L’impegno per gli investimenti italiani nella ricerca e lo sviluppo di nuove terapie contro una malattia globale.

La tubercolosi (TBC), spesso ritenuta un flagello del passato, è tornata sotto nuove forme e colpisce non solo i paesi a reddito medio basso ma anche le nazioni ricche.

Gli strumenti sanitari a disposizione per fronteggiare questa crisi sono penosamente inadeguati. La nostra scelta è quella di definire anche la tubercolosi una “malattia dimenticata” perché, a fronte del numero alto di decessi provocato da questa malattia, i finanziamenti per la ricerca e sviluppo di nuovi strumenti e per altre attività di ricerca e programmazione sono del tutto insufficienti.

Scopo di questo rapporto è mappare l’impegno nell’allocazione di fondi per la ricerca e lo sviluppo di nuove terapie per la tubercolosi.

Lascia un Commento

Condividi con un amico