Willi Proto

Willi Proto

Donatore MSF

Continuiamo la storia insieme

Ho 67 anni, da una ventina ho imparato a conoscere Medici Senza Frontiere e, nell’ambito delle mie possibilità, a sostenerla con donazioni.

I primi tempi mi limitavo a donare quando pensavo ce ne fosse più bisogno, in occasione di catastrofi naturali dove MSF era impegnata. In seguito mi sono reso conto che anche quando il lavoro di MSF non raggiunge la notorietà dei mezzi d’informazione, ugualmente, non cessa
mai. Medici Senza Frontiere è sempre presente e pronta a portare cure salvavita nelle emergenze umanitarie e ha bisogno di sostegno continuativo.

Per questo, da anni verso il mio contributo mensilmente tramite la Banca; è semplice e do un piccolo aiuto ogni mese.
Da qui alla scelta di un lascito testamentario il passo è stato breve.

Ne ho parlato con mia moglie e abbiamo quindi deciso di destinare una parte di ciò che possediamo a Medici Senza Frontiere, certi in questo
modo di proseguire nel futuro il nostro contributo. Medici Senza Frontiere, per la trasparenza, l’indipendenza e l’operato è per noi garanzia che quanto lasceremo sarà ben impiegato e servirà ad aiutare qualcuno in qualche parte del mondo.

Condividi con un amico