Gruppo di Torino

Storia

Il Gruppo di Torino nasce nel 2007 per iniziativa di alcuni operatori umanitari rientrati in Italia.

Oggi è composto da una circa trenta volontari diversi per caratteristiche ed età: oltre a studenti di medicina, medici, infermieri, ci sono impiegati, insegnanti, professionisti, studenti di altre discipline.

Molti sono anche operatori umanitari, che partecipano alle attività quando non sono impegnati in missione.

Le nostre attività

Svolgiamo attività di sensibilizzazione, supporto alla raccolta fondi e approfondimento sui temi di MSF, organizzando incontri con gli operatori umanitari, proiezioni di film, concerti, conferenze, mostre fotografiche e altro ancora, presso musei, teatri, circoli, librerie, istituti scolastici e università.

Sempre più attività vengono svolte presso le facoltà universitarie medico-infermieristiche, che coinvolgono giovani particolarmente motivati verso MSF con attività didattiche elettive e, in prospettiva, moduli di insegnamento.

Seguiamo inoltre un progetto – avviato nel 2017 con il sostegno della sede centrale di MSF Italia – di informazione e orientamento sull’uso dei servizi sanitari locali per gli abitanti dell’ex-MOI, uno degli insediamenti informali di migranti individuato nel Rapporto Fuoricampo del 2016.

Le differenti esperienze e caratteristiche di noi volontari, hanno consentito di costituire una solida e ampia rete di contatti istituzionali e territoriali nel torinese così come in altre province del Piemonte.

Al nostro gruppo fa anche riferimento l’«Antenna» delle Langhe, zona dove risiedono numerosi operatori umanitari e in cui si stanno intensificando le attività dei volontari di Torino.

Unisciti a noi

Ci riuniamo ogni quindici giorni presso la sede in Via Cernaia 30 a Torino.
Orario di apertura: martedì 16:00-18:00 La sede non è aperta in altri giorni o orari.

Vieni a trovarci!

Condividi con un amico