Sosteniamo il Ministero della Salute bielorusso per il trattamento di pazienti affetti da tubercolosi multiresistente ai farmaci (MDR-TB).

La Bielorussia è elencata come uno dei Paesi a più alto tasso di MDR-TB nel rapporto globale 2018 sulla tubercolosi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Nel 2018, abbiamo sostenuto il Ministero della Salute in tre strutture per la tubercolosi: a Minsk, nell’ospedale cittadino di Volkovichi, nella regione di Minsk, e ad Orsha, dove una nostra équipe ha fornito terapia per TB resistente ai farmaci (DR-TB) a 22 detenuti di un carcere. Sei di questi pazienti avevano contratto anche l’epatite C e hanno assunto nuovi farmaci con una percentuale di guarigione del 95%.

L’obiettivo del nostro programma a Minsk è sostenere l’adesione al trattamento da parte di pazienti con problemi di alcolismo e gruppi emarginati. Utilizzando un approccio orientato al paziente, le nostre équipe multidisciplinari hanno fornito assistenza psicosociale a sostegno dell’adesione all’intero trattamento terapeutico, conducendo 2.225 visite nel 2018.

Prima della fine dell’anno, 59 pazienti affetti da DR-TB si erano sottoposti a nuovi regimi terapeutici contenenti bedaquilina e/o delamanid, come parte dello studio osservazionale endTB.2 Con il coinvolgimento di 41 nuovi pazienti nel 2018, il progetto ha raggiunto l’obiettivo nazionale di 122 pazienti coinvolti da agosto 2015.

Nel 2018, alcuni pazienti bielorussi hanno anche iniziato a partecipare allo studio TB PRACTECAL, che analizza regimi terapeutici per MDR-TB brevi e innovativi. Prima della fine dell’anno erano stati ammessi allo studio 22 pazienti.

  • 2015 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 41 pazienti hanno iniziato il trattamento contro la TB multiresistente ai farmaci

Le nostre principali attività in Bielorussia

  • Tubercolosi

    La Tubercolosi è una delle principali cause di mortalità per malattie infettive a livello globale. Un terzo della popolazione mondiale ospita il bacillo della tubercolosi (Tb) allo stato di latenza.

    Scopri di più

Condividi con un amico