La Bolivia è uno dei paesi con gli indicatori sanitari più bassi in America Latina. Nonostante l’aumento degli investimenti nelle strutture sanitarie pubbliche negli ultimi anni, la disponibilità e la qualità dell’assistenza rimangono scarse.

Il tasso di mortalità causata da gravidanza e parto in Bolivia, ad esempio, è il peggiore dell’America Latina.

All’interno del paese, è più alto nel dipartimento di La Paz, in particolare nel comune di El Alto, che è adiacente alla capitale, La Paz.

Il comune presenta inoltre la più grande popolazione di adolescenti e, secondo i sondaggi nazionali, quasi un terzo delle donne 19enni sono già madri.

Nel 2019, abbiamo aperto un piccolo programma di salute sessuale e riproduttiva a El Alto.

Il progetto si concentra sulla popolazione indigena locale, in cui le gravidanze adolescenziali e la mortalità durante la gravidanza e il parto si verificano più frequentemente.

A settembre abbiamo aperto un reparto di maternità nel centro di assistenza sanitaria di base nella città di Franz Tamayo e, alla fine dell’anno, le nostre équipe avevano assistito 54 parti e organizzato 68 trasferimenti in ambulanza verso il centro.

L’apertura di una seconda unità di maternità, nel quartiere San Roque di El Alto, prevista per metà novembre, è stata ritardata fino a metà dicembre a causa di disordini politici.

Nel suo primo mese di attività, l’équipe di San Roque ha assistito 27 parti.

Lavoriamo in stretta collaborazione con il Ministero della Salute in entrambi i centri, con l’obiettivo principale di ridurre i decessi durante la gravidanza e il parto e migliorare l’accesso a parti sicuri attraverso servizi di alta qualità e adattati alla cultura locale.

Al culmine dei disordini, abbiamo proseguito le nostre attività in materia di salute sessuale e riproduttiva a El Alto e abbiamo offerto servizi di salute mentale in un centro sanitario a La Paz.

Eravamo in contatto con diversi ospedali nel caso avessero avuto bisogno di assistenza ad hoc, come approvvigionamenti medici, che abbiamo fornito all’ospedale di Senkata.

  • 1986 Anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 960 visite prenatali
  • 500 consulenze per pianificazione familiare

Le nostre principali attività in Bolivia

  • Chagas

    La malattia di Chagas o tripanosomiasi americana è una parassitosi originaria ed endemica in America Latina. È causata da cimici triatomine che vivono nelle crepe dei muri e dei tetti delle case di terra e paglia delle zone rurali del Sud America.

    Scopri di più
  • Salute della donna

    Le donne sono, insieme ai bambini, tra i nostri pazienti più numerosi e maggiormente seguiti. Risultano, infatti, tra i gruppi più vulnerabili in contesti di conflitto o ad alta insicurezza, sono frequente oggetto di violenze e molto più degli uomini hanno difficoltà di accesso alle cure.

    Scopri di più

Condividi con un amico