Nel 2018 abbiamo continuato a sviluppare strategie diagnostiche e terapeutiche più efficaci per l’epatite C e la malaria in Cambogia.

Un tempo considerata una malattia mortale, ora l’epatite C può essere curata tramite antivirali ad azione diretta (DAA), nuovi farmaci più semplici da assumere e meglio tollerati, ma anche più costosi. L’epatite C è endemica in Cambogia e l’accesso alla diagnosi e al trattamento è praticamente inesistente. L’obiettivo del nostro progetto nell’ospedale di Preah Kossamak a Phnom Penh è semplificare la diagnosi e il trattamento dell’epatite C, mostrare la sua efficacia in termini di costi e renderlo replicabile in altri paesi.

Nel 2018, il tempo intercorso tra lo screening e l’inizio del trattamento è stato ridotto da 140 a 9 giorni grazie a un processo diagnostico semplificato, e l’utilizzo dei nuovi DAA ha ridotto il numero di appuntamenti necessari per ciascun paziente durante il trattamento da 16 a 5, di cui uno solo con la presenza di un medico.

A marzo, abbiamo avviato un progetto nel distretto di Mong Russey, per adattare questo modello semplificato di assistenza a un contesto rurale. Oltre allo screening presso centri sanitari diretti da infermieri, a partire da ottobre è stata avviata una ricerca di casi attivi nei villaggi del distretto. Le nostre équipe hanno testato oltre 12.733 abitanti dei villaggi negli ultimi tre mesi dell’anno.

Dal 2015, sviluppiamo inoltre modelli di intervento per contribuire all’eliminazione della malaria a Preah Vihear e Stun Treng, due aree ad alto tasso di resistenza ai farmaci nel nord della Cambogia.

Nel 2018, abbiamo condotto il primo test pilota di un nuovo esame diagnostico rapido ad alta sensibilità. Abbiamo inoltre allargato il nostro lavoro in altri distretti e le autorità sanitarie hanno replicato uno dei nostri modelli di intervento.

  • 1979 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 8.3 mila pazienti hanno iniziato il trattamento contro l'epatite C
  • 3.9 mila pazienti trattati contro la malaria

Le nostre principali attività in Cambogia

  • Malaria

    La malaria è causata da protozoi parassiti trasmessi all’uomo da zanzare ad attività crepuscolare-notturna del genere Anopheles. I sintomi includono febbre, dolore alle articolazioni, mal di testa, vomito, convulsioni e coma.

    Scopri di più

Condividi con un amico